Home » Articoli » Silvia Bolognesi: Chicago Sessions

Album Review

Silvia Bolognesi: Chicago Sessions

By

Sign in to view read count
Silvia Bolognesi: Chicago Sessions
Quello di Silvia Bolognesi con Chicago è un rapporto privilegiato, fatto di viaggi, di storia e di miti musicali, di stimolanti frequentazioni concretizzatesi discograficamente nel trio tutto al femminile completato dalla violinista Mazz Swift e dalla violoncellista Tomeka Reid per l'ottimo Hear in Now edito nel 2012. Ritroviamo la violoncellista in questo Chicago Sessions insieme a due valenti esponenti della scena più creativa della Windy City quali Russ Johnson e Mike Reed.

L'album ha la durata di un vinile (tendenza fortunatamente sempre più seguita da numerosi artisti) e condensa in poco meno di quaranta minuti gran parte dell'universo musicale della contrabbassista. Marchio di fabbrica la cavata possente del suo strumento, scura di tonalità, elastica nel groove anche nei momenti più rarefatti e informali, a tratti quasi feroce ma anche innegabilmente calda e avvolgente. Poi le composizioni tanto impregnate di blues e di tradizione quanto libere, aperte e originali nel loro sviluppo espressivo.

Senza dimenticare una spiccata vena melodica a volte palese, altre nascosta nelle pieghe di passaggi più aspri o di intrecci timbrici poco canonici. Come quelli tra le corde del contrabbasso e del violoncello, un binomio ormai collaudato che porta la musica verso un riuscito miscuglio tra l'anima afroamericana e quella accademica/contemporanea.

Aggiungiamo la tromba di Johnson, lucida, pulita, di una semplicità che si carica sulle spalle un bel po' di tradizione e avremo un quadro piuttosto nitido di quello che succede in Chicago Sessions, incisione nella quale aggiungono un che di piacevolmente poetico e stralunato le voci di Dee Alexander ed Emiliano Nigi.

Track Listing

Constellation; My Friend Who Looks Like a Ghost; It's Not the Sea; Departure; Vision; Languages/Sounds Colours and Words.

Personnel

Russ Johnson: tromba; Tomeka Reid: violoncello; Silvia Bolognesi: contrabbasso; Mike Reed: batteria; special guests Dee Alexander, Emiliano Nigi: voce.

Album information

Title: Chicago Sessions | Year Released: 2016 | Record Label: Fonterossa Records


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter Since 1995, shortly after the dawn of the internet, All About Jazz has been a champion of jazz, supporting it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to rigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

Swings High
Joe Harriott
Séances
Trevor Dunn's Trio-Convulsant avec Folie À Quatre
Songs Of Ascent Book 1—Degrees
Dave Douglas Quintet

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.