Home » Articoli » Lucian Ban: Ways of Disappearing

Album Review

Lucian Ban: Ways of Disappearing

By

Sign in to view read count
Lucian Ban: Ways of Disappearing
Il pianista romeno Lucian Ban—che vive e lavora da oltre vent'anni a New York—sostiene di avere come punto di riferimento per il solo piano un vecchio disco di Sun Ra, Monorails and Satellite. Forse però la nettezza del suo tocco possente che plasma accordi sia onirici che concreti riporta più all'arte di Ran Blake e, spesso, a quella di Paul Bley. Lo si percepisce fin dall'incipit di "The Heart of What Does Exist," un felice vagabondare armonico che traccia una linea immaginaria da un impressionismo memore di Ravel fino appunto alla plasticità e ai dubbi di Ran Blake.

L'itinerario si sviluppa in seguito con l'infittirsi di cromatismi e accelerazioni che in ogni caso tengono ben distante Ban dal virtuosismo fine a se stesso. Il suo pianismo è invece un nitido studio sulla ricerca di forme aperte, tra il blues e il lirismo europeo, in cui ogni nota è distillata con sapienza. Un pianismo "risonante" ma non retorico, del tutto convincente.

L'anello di congiunzione con Bley si ritrova in particolare con alcune scelte di repertorio che richiamano il grande canadese, come "Albert's Love Theme" di Annette Peacock e "Ida Lupino" di Carla Bley. "Jalisco" rivela un'altra riflessione sul pianismo storico degli anni '60-'70, quando, proprio attraverso la poetica di Bley, Keith Jarrett arriva a Facing You, che Lucian Ban qui richiama con intelligenza. Dunque l'ascolto di queste tracce invita a considerare una dialettica tra una parafrasi del passato recente del piano jazz e la cifra della creatività individuale, che in Lucian Ban è sicuramente alta. Come dimostrano altri frammenti del disco, come il complesso "From the Other Side" o il cromatico-boppistico "Owners of Silence." Affascinante anche il brano finale, "Cristina's Hope," che sigilla un disco anche molto ben registrato, alla Baroque Hall di Timisoara.

Lucian Ban è un pianista da ascoltare e seguire con maggiore attenzione.

Album della settimana.

Track Listing

The Heart of What Does Exist; Flatbush Avenue Breakdown; Remorse; Albert's Love Theme; Jalisco; Ways of Disappearing; Mojave; Owners of Silence; My Blues; From the Other Side; Rush; Ida Lupino; Guerrero; Cristina's Hope.

Personnel

Lucian Ban: piano.

Album information

Title: Ways of Disappearing | Year Released: 2022 | Record Label: Sunnyside Records


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

Ready Now
Jimmy Hall
Plays Monk & Ellington
Spike Wilner Trio
You Hit The Spot
Tracye Eileen

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.