All About Jazz

Home » Articoli » CD/LP/Track Review

0

Paula Shocron, Germán Lamonega, Pablo Diaz: Tensegridad

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Una pianista di Rosario, un bassista e un batterista dell'area di Buenos Aires, età media qualche anno sopra i trenta, compongono uno dei trii pianistici più eccitanti che ci sia capitato di ascoltare da un po' di tempo in qua. La formula, si sa, è stereotipata, tipizzata, come nessun'altra, per cui se il vento che attraversa un'incisione che magari neppure ci aspettiamo soffia in una direzione sufficientemente personale il piacere è doppio. È quanto accade appunto in questo album, inciso nella capitale argentina nell'agosto 2016, che parte con un solo di contrabbasso e si sviluppa poi nel segno di una tensione piena, densa, fresca, vitale.

Le elucubrazioni del singolo (nel secondo brano, "Snake Out" di Mal Waldron, è per esempio il pianoforte ad aprire le danze) dotano il totale del necessario contraltare offerto da una vena più decongestionata, ariosa, cogitabonda, tale da determinare gli opportuni equilibri, gli scarti dinamici capaci di valorizzare, per contrasto, ogni nuova svolta climatica e temperamentale.

Tre dei nove brani complessivi (la titletrack, "Casa Rodante" e "Yeelen") sono altrettante improvvisazioni collettive, mentre le firme—singole—in calce a tutto il resto sono quelle del bassista Germán Lamonega ("Vera"), del batterista Pablo Díaz ("El Origen Del Lenguaje") e in due occasioni ("Connie" e "Universo Tiene Sentido") della pianista Paula Shocron, nel secondo caso anche alla voce. Completa la scaletta, al di là del citato tema di Waldron, "Truth" di Charles Tolliver.

Il tutto, come detto, nel segno di un procedere terribilmente concreto, vivo, stimolante. Non ci resta che aspettare la prossima scoperta, in materia. Sperando che non si faccia attendere troppo a lungo.

CD della settimana

Track Listing: Vera; Snake Out; Truth; Tensegridad; El Origen Del Lenguaje; Connie; Casa Rodante; Universo Tiene Sentido; Yeelen.

Personnel: Paula Shocron: piano, voice; Germán Lamonega: double bass; Pablo Diaz: drums.

Title: Tensegridad | Year Released: 2017 | Record Label: Hatology

Tags

comments powered by Disqus

CD/LP/Track Review
Interviews
Multiple Reviews
CD/LP/Track Review
Read more articles
Los Vínculos

Los Vínculos

Nendodangorecords
2018

buy
Tensegridad

Tensegridad

Hatology
2017

buy
See See Rider

See See Rider

RivoRecords
2013

buy

Related Articles

Read Begin the Agora CD/LP/Track Review
Begin the Agora
by Jack Bowers
Published: October 17, 2018
Read Time Like This CD/LP/Track Review
Time Like This
by Glenn Astarita
Published: October 17, 2018
Read Under One Moon CD/LP/Track Review
Under One Moon
by Mike Jurkovic
Published: October 17, 2018
Read Doubles, Vol. 1 CD/LP/Track Review
Doubles, Vol. 1
by Jim Trageser
Published: October 17, 2018
Read Outsidethebox CD/LP/Track Review
Outsidethebox
by Dan Bilawsky
Published: October 16, 2018
Read There Are Stars In Brooklyn CD/LP/Track Review
There Are Stars In Brooklyn
by James Fleming
Published: October 16, 2018
Read "End Game of the Anthropocene" CD/LP/Track Review End Game of the Anthropocene
by Glenn Astarita
Published: January 8, 2018
Read "The In Sound & Soft Samba" CD/LP/Track Review The In Sound & Soft Samba
by Rob Caldwell
Published: July 27, 2018
Read "Kill The Boy" CD/LP/Track Review Kill The Boy
by Chris Mosey
Published: December 16, 2017
Read "Back to the Sunset" CD/LP/Track Review Back to the Sunset
by Patrick Burnette
Published: March 28, 2018
Read "The Decca Singles 1935-1946" CD/LP/Track Review The Decca Singles 1935-1946
by Patrick Burnette
Published: March 4, 2018
Read "Metamorphoses" CD/LP/Track Review Metamorphoses
by Ian Patterson
Published: June 13, 2018