Home » Articoli » Claudio Cojaniz: Stride. Vol. 1

Album Review

Claudio Cojaniz: Stride. Vol. 1

By

Sign in to view read count
Claudio Cojaniz: Stride. Vol. 1
Claudio Cojaniz non abbandona la sua performance d'elezione -il piano solo -anche adesso che, accanto alla formazione del trio, si dedica alla guida di gruppi più ampi, l'ultimo dei quali è il sestetto di Hispanish & Blues Songs (clicca qui per leggere la recensione di un concerto del gruppo).

In questo caso il pianista friulano, pur mantenendo in scaletta alcuni suoi amori—in primo luogo tre composizioni di Thelonious Monk, al quale in passato ha dedicato interi album —, presenta un lavoro nel quale, come da titolo, interpreta la quasi totalità dei brani in stile stride.

Cojaniz utilizza appieno lo stride nell'iniziale "In a Mist" di Bix Beiderbecke, ma ne fa poi un uso creativo negli altri brani, dando vita a interpretazioni a dir poco sorprendenti—come nel caso di una originalissima e inattesa "When I Fall in Love" o in "I Remember Clifford" -e a riletture dalle sottolineature personalissime—come nella mingusiana "Good Bye Pork Pie Hat," un vero tripudio del blues.

L'atmosfera creata dallo scavo nelle origini del piano jazz ha i suoi effetti anche sui brani di Monk, percepibili già nella fin troppo nota "'Round Midnight," sottolineate in una "Crepuscule with Nellie" atipica nelle ribattute e nelle cesellature, ma che si palesano pienamente in una "Ugly Beauty" ingigantita armonicamente grazie al lavoro della mano sinistra, quasi un canone che abbraccia e sostiene la melodia prima di abbandonarla catarticamente e lasciarla terminare con infinita dolcezza.

Gli ultimi due brani in programma concludono il lavoro portandolo senza strappi un po' più lontano dal tema stride, quasi ad aprire la storia del piano verso una direzione diversa: prima la sudafricana "Malaika," omaggio al folk e a uno dei punti di riferimento di Cojaniz—Abdullah Ibrahim —, poi l'unica composizione di Cojaniz del CD, la breve, delicata "Erika," che termina con serenità il lavoro, quasi come finisse il giorno. Un giorno ben vissuto.

Track Listing

In a Mist; ‘Round Midnight; Goodbye Pork Pie Hat; Ugly Beauty; I Remember Clifford; Theme for Ernie; When I Fall in Love; Crepuscule with Nellie; Malaika; Erika.

Personnel

Claudio Cojaniz: pianoforte.

Album information

Title: Stride. Vol. 1 | Year Released: 2015 | Record Label: Caligola Records


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

In a Funk
The Justin Haynes Jazz Collective
Live In Lisbon
Ben Monder / Tony Malaby / Tom Rainey
Reminiscing at Rudy's
Houston Person

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.