Home » Jazz Articles » Claudio Cojaniz

Jazz Articles about Claudio Cojaniz

Multiple Reviews

Claudio Cojaniz: lirismo blues in tre scenari

Read "Claudio Cojaniz: lirismo blues in tre scenari" reviewed by Neri Pollastri


Ha compiuto settant'anni lo scorso anno, Claudio Cojaniz, pianista tornato nel natio Friuli dopo qualche anno di residenza in terra di Calabria e che prosegue in una produzione prolifica e diversificata. Lasciato alle spalle l'intenso lavoro su Thelonious Monk e contenuto il furore espressivo che aveva caratterizzato una parte della propria attività artistica, Cojaniz ha sviluppato quanto lasciatogli da quel periodo in composizioni malinconicamente liriche, dai toni vivaci ma misurati, immancabilmente striate di blues, interpretate pariteticamente in dialogo con musicisti ...

1
Album Review

Claudio Cojaniz Coj & Second Time: Molineddu (Les Lieux Magiques)

Read "Molineddu (Les Lieux Magiques)" reviewed by Neri Pollastri


La “seconda volta" di Claudio Cojaniz prosegue sui toni lirici, ispirati alle musiche del mondo, che avevano caratterizzato i suoi precedenti lavori, il primo CD della formazione e lo spettacolo con ospite Alexander Balanescu (clicca qui per leggerne le recensioni). La formazione, affiatatissma, lavora in modo estremamente sinergico, tanto che di brano in brano i protagonisti sono, ancor più del pianoforte, ora la batteria di Luca Colussi e le percussioni di Luca Grizzo, ora il contrabbasso di Alessandro Turchet, compagni ...

Multiple Reviews

Due facce del Second Time di Claudio Cojaniz

Read "Due facce del Second Time di Claudio Cojaniz" reviewed by Neri Pollastri


Sviluppando la sua ricerca sulla musica africana, che aveva già prodotto Blue Africa in duo con Franco Feruglio, e il lavoro su ensemble complessi che lo aveva condotto al progetto (per ora inedito) Hispanish & Blue Songs, il pianista e compositore Claudio Cojaniz realizza questi due lavori editi da Caligola, uno su CD e l'altro su DVD, trattandosi della ripresa di un concerto dal vivo. Entrambi a nome di Coj & Second Time, hanno in realtà formazioni assai diverse, così ...

1
Album Review

Claudio Cojaniz: Stride Vol. 3 - Live

Read "Stride Vol. 3 - Live" reviewed by Neri Pollastri


Giunge al suo terzo capitolo il piano solo Stride di Claudio Cojaniz (clicca qui per leggere la recensione del Vol. 1), che stavolta, nel rileggere in chiave marcatamente blues i brani della storia del jazz, si concede alcune digressioni. Nel programma, registrato su uno Steinway del 1890 ma dal vivo e perciò caratterizzato da una carattersitica immediatezza improvvisativa, sono infatti presenti non solo alcuni brani cari al pianista friulano quali “Gracias a la vida" di Violeta Parra e ...

Live Review

Claudio Cojaniz alla Sala del Rosso di Firenze

Read "Claudio Cojaniz alla Sala del Rosso di Firenze" reviewed by Neri Pollastri


Claudio Cojaniz Sala del Rosso Firenze 19.02.2016 A distanza di tre anni e mezzo dalla sua ultima apparizione sui palchi fiorentini, il pianista Claudio Cojaniz torna nella città toscana dove vanta un buon numero di appassionati estimatori. Lo fa in solitudine, a pochi giorni dal suo concerto in trio per i Concerti del Quirinale, trasmessi dalla RAI, presentando un programma di musiche che potremmo definire di “Africa immaginaria": una serie di composizioni perlopiù originali, ...

Album Review

Claudio Cojaniz: Stride. Vol. 1

Read "Stride. Vol. 1" reviewed by Neri Pollastri


Claudio Cojaniz non abbandona la sua performance d'elezione -il piano solo -anche adesso che, accanto alla formazione del trio, si dedica alla guida di gruppi più ampi, l'ultimo dei quali è il sestetto di Hispanish & Blues Songs (clicca qui per leggere la recensione di un concerto del gruppo). In questo caso il pianista friulano, pur mantenendo in scaletta alcuni suoi amori--in primo luogo tre composizioni di Thelonious Monk, al quale in passato ha dedicato interi album ...

2
Album Review

Claudio Cojaniz - Franco Feruglio: Blue Africa

Read "Blue Africa" reviewed by Neri Pollastri


Il pianista Claudio Cojaniz rinnova la sua pratica del duo con il contrabbasso--frequentata con successo oltre vent'anni orsono assieme a Giovanni Maier nel mitico album Due--e lo fa con un suo antico compagno di strada, Franco Feruglio, che nel frattempo ha accumulato esperienze nei più diversi territori della musica--dalla classica contemporanea a Ludovico Einaudi, dalla musica di scena a quella computerizzata--senza perdere la passione per l'improvvisazione e per il jazz. Il progetto che i due mettono in ...


Engage

Contest Giveaways
Enter our latest contest giveaway sponsored by Jazzahead!
Polls & Surveys
Vote for your favorite musicians and participate in our brief surveys.

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.