1

Comanda Barabba: Live In Rome 2005

AAJ Italy Staff BY

Sign in to view read count
Comanda Barabba: Live In Rome 2005
Nato nel 1999 a Bologna, il quintetto Comanda Barabba orbita nella sfera del Collettivo Bassesfere che ha incluso quest'esordio discografico nel catalogo della sua etichetta.

Il lavoro è stato inciso il 13 dicembre 2005 (grazie al sostegno di Pino Saulo e dei colleghi di Radio 3 "Battiti"), dopo sei anni di esistenza della formazione e viene pubblicato in una confezione tanto spartana quanto originale: in un'epoca iper-consumistica dove il packaging conta più del contenuto e l'immagine più del pensiero, tutto ciò la dice lunga sull'identità del gruppo e sulla collocazione in ambito nazionale.

L'estetica di riferimento è quella d'avanguardia ma il gruppo sa operare una bella sintesi tra le forme canoniche del jazz moderno e la libera improvvisazione: ne risulta una musica coinvolgente e ricca di tensione, caratterizzata da mutamenti di clima, dove la libertà dei singoli non prescinde mai da una solida struttura formale.

Dietro le scelte del collettivo (ed in particolare di Nicola Guazzaloca, che ha scritto temi e arrangiamenti) c'è la grande lezione del jazz nero-americano, quello di Mingus, Dolphy, Coltrane, Threadgill o William Parker.

Il quintetto bolognese si muove sulle stesse coordinate espressive che animano altri giovani collettivi italiani (ad esempio il Collettivo jazzisti autogestiti milanesi, che si ritrova nella Blast Unit Orchestra): un elogio del jazz nelle sue forme più vibranti, che guarda al futuro senza tagliare i ponti con le radici.

Spiace che la dedizione e le doti artistiche di queste realtà non abbiano i riconoscimenti che meritano. Il quintetto si caratterizza principalmente in quanto collettivo coeso e simpatetico ma non per questo sacrifica ottime individualità: le due più evidenti il sax contralto inglese Timoty Trevor-Briscoe (dall'eloquio ispirato e fluente) e il sax baritono Christian Ferlaino (ritmicamente fantasioso e dal timbro possente).

Un gruppo da seguire e sostenere.

Track Listing

01. Culetti misteriosi - 12:33; 02. El Morsico - 6:42; 03. La faccia nei calzini - 8:39; 04. Mutandosi - 9:06 05. Cortesemente spostati - 5:04; 06. Il fiore e il cagnolino - 6:25 07. Granita - 8:15 Composizioni e arrangiamenti di Nicola Guazzaloca

Personnel

Timothy Trevor-Briscoe (sax contralto e tenore); Christian Ferlaino (sax baritono e contralto); Nicola Guazzaloca (pianoforte); Luca Bernard (contrabbasso); Gaetano Alfonsi (batteria).

Album information

Title: Live In Rome 2005 | Year Released: 2007

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Code of Being
James Brandon Lewis Quartet
Beyond Here
Beth McKenna
Twelve Bass Tunes
Hernâni Faustino
Codebreaker
Matthew Shipp
Monsters' Impromptu
Lee Heerspink
A Song of Hope
Eric Wyatt

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.