All About Jazz

Home » Articoli » Book Review

Glen Sweeney's Book of Alchemies - The Life and Times of the Third Ear Band 1969-1973

Mario Calvitti By

Sign in to view read count
Glen Sweeney's Book of Alchemies
Luca Chino Ferrari
226 pagine
ISBN: 978-0-9560184-6-5
ReR Megacorp
2020

Uno tra i gruppi storici della scena underground londinese dei tardi anni '60, la Third Ear Band fondata dal percussionista Glen Sweeney sta vivendo un momento di rinnovato interesse. Dapprima la Esoteric Recordings ha ripubblicato i tre album realizzati dal gruppo tra il 1969 e il 1973, in edizione rimasterizzata e espansa con abbondanza di materiale inedito di estremo interesse; ora la ReR Megacorp (etichetta discografica indipendente ben nota per la sua attività nel campo della musica d'avanguardia e impegnata) dà alle stampe (solo in lingua inglese) un libro sul gruppo curato dal giornalista freelance italiano Luca Chino Ferrari, da sempre il loro maggiore fan nonché biografo ufficiale, e già artefice del loro ritorno sulle scene tra il 1988 e il 1992.

Il libro non è una vera e propria storia della band, ma piuttosto una raccolta di materiali vari (principalmente una serie di interviste a Sweeney, ai membri della band e ad altri personaggi che le orbitavano intorno) raccolti dall'autore in anni di ricerche e già in gran parte presenti sul sito ghettoraga.blogspot.com da lui creato e diventato ben presto punto di riferimento obbligato per chiunque cerchi notizie o informazioni sul gruppo. Attraverso le testimonianze dei protagonisti di quel periodo storico possiamo ricostruire non solo la storia della band e dei suoi membri in tutte le sue incarnazioni, ma anche la scena musicale dell'epoca che li ha visti tra i protagonisti, con tutto il contorno di esoterismo e misticismo dovuto all'interesse per le filosofie orientali, che per Sweeney era uno stile di vita e non solo una moda dell'epoca. Proprio la figura del percussionista (scomparso nel 2005) emerge prepotentemente dalle pagine del libro, come era del resto prevedibile dal momento che la band era una sua emanazione diretta. Oltre alle interviste in cui racconta la storia del gruppo il libro contiene sezioni dedicate ai suoi scritti, poesie e citazioni varie che ne rivelano la complessa personalità.

Completano il libro una sezione fotografica, una discografia completa, e una cronologia di tutti gli eventi principali collegati alla vita del gruppo. Inoltre, al volume è allegato un CD con alcuni brani inediti registrati per quello che sarebbe dovuto essere il terzo album del gruppo, mai pubblicato, contenente poco meno di mezz'ora di musica.

Forse il ricco e abbondante materiale poteva essere organizzato diversamente per risultare più fruibile anche da chi ha meno familiarità con il gruppo, ma il libro è sicuramente imperdibile per chiunque sia interessato a una testimonianza di prima mano da parte di chi ha vissuto quel periodo unico e irripetibile, e a (ri)scoprire uno dei gruppi più originali che da quella scena sia emerso.

Post a comment

Tags

More

Popular

Read Top Ten Kennedy Center Musical Moments
Read Shai Maestro: Human, All Too Human
Read Pilar Arcos: An Extraordinary Life
Read Nathaniel Cross: Deep Vibrations

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.