Kurt Rosenwinkel: Our Secret World

BY

Sign in to view read count
Kurt Rosenwinkel: Our Secret World
Kurt Rosenwinkel è uno dei migliori chitarristi della sua generazione. Quella generazione chiamata ad approfondire le evoluzioni sulle sei corde di maestri come Pat Metheny, John Scofield e Bill Frisell, a loro volta discendenti diretti di Jim Hall e Wes Montgomery, senza dimenticare gli eretici John McLaughlin e Jimi Hendrix. Rosenwinkel è partito dalla Berklee e, con l'aiuto iniziale di Gary Burton e Paul Motian, ha intrapreso una strada rilassata che non lo vede particolarmente interessato ai salti in avanti, ma piuttosto lo trova impegnato a ridefinire i contorni e le linee di confine, gli umori e le tinte pastellate.

Da vero leader silenzioso si è scelto compagni di strada interessati alle stesse piccole cose e con loro sta creando una nicchia fatta di opere che vanno distillate con cura e con pazienza, mai urlate e mai troppo in primo piano.

Questo album con l'ottima big band portoghese OJM è una variante preziosa che non mette in discussione i pilastri della poetica di Rosenwinkel ma aggiunge certamente una dimensione nuova e fascinosa alle sue produzioni artistiche.

Il coinvolgimento dell'orchestra è ampio e profondo. I brani sono arrangiati e condotti dal leader della formazione portoghese, il pianista Carlos Azevedo o da altri membri della big band, anche se provengono tutti dal book del chitarrista. L'integrazione fra il suono incantato della chitarra di Rosenwinkel e la dilatazione dei colori e delle dinamiche consentite dall'orchestra è di primissima qualità e il risultato finale merita di essere ascoltato e riascoltato. Spesso la passione che emerge da questa collaborazione è così travolgente da trascinare il chitarrista in sezioni più infuocate rispetto al suo solito.

I riferimenti sono quelli prevedibili: Gil Evans e Vince Mendoza soprattutto, ma anche Mike Gibbs e Maria Schneider. Con simili riferimenti non si può sbagliare e infatti l'orchestra portoghese esce alla grande nel confronto con il maestro americano delle sei corde. L'ora abbondante di musica che questo ottimo CD ci regala è la conferma che i confini geografici ormai sono molto labili e l'arte li decolora ulteriormente senza alcun ritegno.

Se questi sono i risultati, evviva la globalizzazione!!!

Track Listing

01. Our Secret World; 02. The Cloister; 03. Zhivago; 04. Dream of the Old; 05. Turns; 06. Use of Light; 07. Path of the Heart.

Personnel

Kurt Rosenwinkel (chitarra); José Luis Rego, Joao Mortagua, Joao Pedro Brandao, Mário Santos, José Pedro Coelho, Rui Teixeira, Nuno Pinto (sax, clarinetti, flauti); Nick Marchione, Erick Poirrier, Susana Santos Silva, Rogerio Ribeiro, José Silva (trombe e flicorni); Michael Joussein, Alvaro Pinto, Daniel Dias, Goncalo Dias (tromboni); Abe Rabade (pianoforte); Demian Cabaud (contrabbasso); Marcos Cavaleiro (batteria); Carlos Azevedo (arrangiamenti, conduzione, pianoforte); Pedro Guedes (arrangiamenti, conduzione,); Ohad Talmor (arrangiamenti, conduzione).

Album information

Title: Our Secret World | Year Released: 2010 | Record Label: Wommusic

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Plan B
The Kevin Brady Electric Quartet
b.
Josh Sinton
Edizione Speciale
Enrico Rava
Svevning
Fredrik Rasten
Shadow Plays
Craig Taborn
Room 118
OSU Jazz Orchestra
Live at the Village Vanguard
Christian McBride & Inside Straight

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.