Home » Articoli » John O'Gallagher - Vardan Ovsepian: Nocturnal Prophecy

Album Review

John O'Gallagher - Vardan Ovsepian: Nocturnal Prophecy

By

Sign in to view read count
John O'Gallagher - Vardan Ovsepian: Nocturnal Prophecy
Vardan Ovsepian è un pianista di origini armene dai solidi studi classici, animato da passione jazzistica coltivata in luoghi di eccellenza come il Berklee College of Music. John O'Gallagher è contraltista tra i più originali della scena jazz newyorchese, con collaborazioni che spaziano da Uri Caine a Joe Henderson, da Maria Schneider a Tony Malaby.

Il loro incontro, avvenuto nei PBS Studios di Westwood nel novembre del 2007, si svolge sul piano di un dialogo intimo ma ricco di tensione, quasi sempre pacato ma in continuo movimento, giocato sul minimalismo e l'economia di note piuttosto che su esibizionismi e pattern consolidati.

Le "profezie notturne" del duo, pur rispettando i silenzi, le pause di riflessione, il clima di meditazione favoriti dall'oscurità e dal rallentamento della frenesia diurna aprono, con delicatezza e grande sensibilità, un velo di bellezza sulle cose del mondo. Non attraverso concessioni modaiole o di tendenza, stratagemmi esecutivi accattivanti e quant'altro, bensì con un minuzioso percorso di ricerca interiore che viene messa al servizio dell'altro.

Il reciproco ascolto diventa così non solo un terreno dove condividere un processo creativo, cogliere le sollecitazioni, rielaborale e rilanciarle in un gioco di reciprocità tipico della miglior musica improvvisata, ma reale specchio dell'anima. I titoli delle diciotto tracce presenti in Nocturnal Prophecy sono presi dall'omonimo poema del poeta armeno Hamlet Ayvazian e fungono da ideale trampolino di lancio verso una musica armonicamente raffinata, trascendente, profonda, limpida e sincera.

Visita i siti di John O'Gallagher e Vardan Ovsepian.

Track Listing

01. New Objects Old Game; 02. It Matters Not; 03. 013 (O'Gallagher); 04. The Moment We Can See It; 05. Era of Reflection; 06. Private Doors; 07. Damnable Soul (O'Gallagher); 08. Agreable Forms; 09. Unchanged; 10. Waiting (O'Gallagher); 11. Banned Lanterns; 12. An Ordinary Day; 13. Syncronic Evaporation; 14. Occasion Demands; 15. Warm Hearts; 16. Until The Hour Arrives; 17. Royal Mind; 18. Old Object New Game. Tutte le composizioni sono di O'Gallagher/Ovsepian tranne quell indicate.

Personnel

John O'Gallagher (sax alto); Vardan Ovsepian (pianoforte).

Album information

Title: Nocturnal Prophecy | Year Released: 2012 | Record Label: What Records

Post a comment about this album

Tags

More

Growing Roots
Betty Accorsi Quartet
Secrets of a Kiri Tree
Antonio Flinta
Evolution
Andrea Brachfeld & Insight
Heatmap
Caleb Wheeler Curtis

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.