Cristiano Calcagnile: Multikulti Cherry On

Vincenzo Roggero BY

Sign in to view read count
Cristiano Calcagnile: Multikulti Cherry On
Settantacinque minuti di musica -una rarità di questi tempi dove la tendenza è il ritorno (quanto mai opportuno) ad un minutaggio più vicino al vecchio vinile -settantacinque minuti che si vorrebbe espandere ulteriormente, tanta è la forza d'urto, la bellezza, la ricchezza e la contagiosa comunicatività di Multikulti Cherry On.

Quello che si apre davanti agli occhi -si c'è anche una forte componente immaginativa -e accarezza le orecchie non è solo il mondo musicale di Don Cherry (alla cui figura il progetto è chiaramente ispirato) ma di otto musicisti in profonda comunione. E di un leader che ha sempre creduto, profondamente e tenacemente, alla possibilità, di interpretare la musica di Cherry come processo creativo autonomo, territorio ricco di stimoli, visioni, suggestioni nelle quali immergersi, respirarne gli inebrianti profumi e da lì partire per un viaggio dei sensi, laboratorio di idee e di fulminanti intuizioni.

Risultato ancor più sorprendente se si pensa che Multikulti Cherry On è frutto di un meticoloso lavoro di trascrizione delle tre suite presenti e di un certosino, complesso studio degli arrangiamenti. L'ottetto si muove che è una meraviglia sia quando si scompone in piccoli sottogruppi che quando opera a pieno organico, dando vita ad una varietà di situazioni nelle quali la sensibilità e la creatività dei musicisti illumina costantemente la scena, si tratti di temi cantabili o esplosioni free, richiami alla madre Africa o improvvisazioni collettive, esplorazioni timbriche o momenti di magico intimismo.

Ambizioso, profondo, complesso e articolato Multikulti Cherry On è lavoro pienamente riuscito e pone l'ottetto guidato da Cristiano Calcagnile ai vertici del jazz europeo.

Track Listing

Cherry on; Walk to the Mountain; East Suite: Terry's Tune, East Gragment N1, East Fragment N2, Zakude; Communion Suite: Complete Communion, Dewey's Tune, Happy House, Infant Happiness, Symphony for Improvisers; Moguto Suite: Mopti, Guinea, Togo; Malinye.

Personnel

Paolo Botti: viola, Stroh violin, banjo, er-hu, percussioni, bowed psaltery; Massimo Falascone: sax alto, sax baritono, cracklebox, oggetti; Nino Locatelli: clarinetto basso, campanelli, mouth organ; Gabriele Mitelli: tromba, pocket trumpet, flicorno; Pasquale Mirra: vibrafono, percussioni, voce; Gabriele Evangelista: contrabbasso, voce; Dudu Kouatè: precussioni, xalam, calebasse, djembè, voce; Cristiano Calcagnile: batteria, percussioni, voce.

Album information

Title: Multikulti Cherry On | Year Released: 2017 | Record Label: Caligola Records

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

A New Dawn
Marius Neset
Graduation
Il Sogno
Live!
Chick Corea Akoustic Band with John Patitucci &...
Detail - 90
Frode Gjerstad / Kent Carter / John Stevens
Tri-Cycle
Alex Jenkins Trio
Chartreuse
Gaetano Letizia

Popular

Absence
Terence Blanchard featuring The E-Collective
The Garden
Rachel Eckroth
Uma Elmo
Jakob Bro

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.