Home » Articoli » Colorado Saxophone Quartet: Michael Pagán 12 Preludes & Fugues

Album Review

Colorado Saxophone Quartet: Michael Pagán 12 Preludes & Fugues

By

Sign in to view read count
Colorado Saxophone Quartet: Michael Pagán 12 Preludes & Fugues
Non va più di moda come qualche anno addietro la formazione per quattro sassofoni, che tanto ricorda il classico quartetto d'archi e che ha nelle sue corde infinite potenzialità timbriche e dinamiche. Anche per questa "dimenticanza" va salutato con interesse questo lavoro del Colorado Saxophone Quartet, attivo da un quindicennio, che interpreta una complessa partitura del pianista e compositore Michael Pagán.

La composizione, come mostra la serie dei titoli, ha una struttura classicamente contrappuntistica, con dodici preludi e altrettante fughe. Al suo interno si annidano numerosi riferimenti, che vanno dalla musica barocca a quella contemporanea (Bartok, Hindemith), fino a diversi ambiti jazz. Nonostante un rigore compositivo molto forte, numerosi sono gli spazi per le improvvisazioni e persino per l'esecuzione libera dei quattro sassofonisti, a turni come nelle big band.

Quel che ne emerge non è però tanto l'aspetto jazzistico del lavoro, quanto proprio quello esplorativo delle possibilità della formazione: i diversi contesti musicali affrontati permettono alle quattro voci di interagire in modo assai vario e di mostrare una molteplicità di colori e strutture ritmiche. Questo, nonostante che i componenti del quartetto (cinque, perché i due contraltisti si alternano nelle diverse tracce) abbiano un'interpretazione molto pulita e classica degli strumenti e non si spingano anche in esplorazioni espressive.

Ne vien fuori un disco complessivamente assai fruibile nella sua immediatezza ed apprezzabile nella sua complessità, particolarmente interessante per chi sia interessato ai quartetti di sax e ai loro molteplici ambiti di interpretazione.

Track Listing

1. Prelude I - 3:06; 2. Fugue I - 2:19; 3. Prelude II - 1:40; 4. Fugue II - 4:06; 5. Prelude III - 1:19; 6. Fugue III - 2:47; 7. Prelude IV - 6:53; 8. Fugue IV - 3:15; 9. Prelude V - 3:30; 10. Fugue V - 1:49; 11. Prelude VI - 3:54; 12. Fugue VI - 3:09; 13. Prelude VII - 2:31; 14. Fugue VII - 1:17; 15. Prelude VIII - 6:22; 16. Fugue VIII - 1:49; 17. Prelude IX - 2:02; 18. Fugue IX - 1:51; 19. Prelude X - 2:56; 20. Fugue X - 1:54; 21. Prelude XI - 3:39; 22. Fugue XI - 3:54; 23. Prelude XII - 1:53; 24. Fugue XII - 3:25. Tutte le composizioni sono di Michael Pagán.

Personnel

Pete Lewis (sax tenore e soprano), Andrew Stonerock (sax contralto), Kurtis Adams (sax contralto), Tom Myer (sax tenore e soprano), Clare Church (sax baritono).

Album information

Title: Michael Pagán 12 Preludes & Fugues | Year Released: 2011 | Record Label: Tapestry

Post a comment about this album

Tags

More

Siwan: Hafla
Jon Balke
Head Borders
The Young Immigrants
Fire In The West
Neil Swainson
Blues Etudes
Rob Magill

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.