Home » Articoli » Album Review » Tingvall Trio: In Concert

Tingvall Trio: In Concert

By

Sign in to view read count
Tingvall Trio: In Concert
In principio fu l'Esbjörn Svenson Trio. Correva l'anno 1993, quando venne pubblicato il loro primo album When Everyone Has Gone. Nel giro di pochi anni divennero famosi in tutto il mondo. I meno lungimiranti (e purtroppo mi devo includere tra questi) pensarono che quel mix di jazz di facile accessibilità, rock e classica, che aveva dato successo all'E.S.T., sarebbe stato un fenomeno passeggero e di breve durata. Troppo complesso per piacere al grande pubblico, troppo "leggero" per soddisfare i palati più esigenti.

Oggi, a vent'anni di distanza (ah, quanto è più facile prevedere il passato che il futuro!) il mondo pullula di epigoni dell'E.S.T., posizionati lungo tutte le varie possibili sfumature di quell'universo sonoro delineato a suo tempo dal trio svedese. Tra tali epigoni, un posto d'onore spetta sicuramente al Tingvall Trio dello svedese (ma musicalmente cresciuto nella scena jazzistica di Amburgo) Martin Tingvall. Attivo dal 2003, vincitore di due Jazz Echo Awards (una sorta di Grammy tedesco), il trio combina con indubbia capacità echi jazz e classici con strutture di derivazione pop creando brani di immediata fruizione e di altrettanto immediata cantabilità.

Dopo quattro album in studio (tra i quali Vattensaga, Vägen e En ny dag), il trio propone ora una registrazione dal vivo in cui vengono ripercorse le tappe principali di quei lavori discografici. Non ci sono dunque composizioni inedite, ma grazie alla dimensione live i brani acquisiscono nuova linfa. Più grintosi, più spontanei, più jazz. Aggiungete al tutto un suono curatissimo (c'è lo zampino di Stefano Amerio, e si sente!), e ne ricaverete un album - per gli amanti del genere - imperdibile.

Track Listing

1. Hjälten (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 6:26; 2. Nu djävlar (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 5:54; 3. Avsked (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 4:30; 4. Vägen (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 5:31; 5. Mustach (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 5:44; 6. Movie (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 5:04; 7. Hajskraj (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 5:33; 8. Utsikt (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 5:18; 9. Valsang (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 5:24; 10. Mjau (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 5:55; 11. Trolldans – Monster (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 9:44; 12.Efter livet (Martin Tingvall / Tingvall Trio) 7:22; 13. Nimis (Martin Tingvall / Tingvall Trio)

Personnel

Martin Tingvall (piano); Omar Rodriguez Calvo (contrabbasso); Jürgen Spiegel (batteria e percussioni).

Album information

Title: In Concert | Year Released: 2013 | Record Label: Skip Records

Comments

Tags


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Elegy for Thelonious
Frank Carlberg Large Ensemble
Echolocation
Mendoza - Hoff - Revels
Maniera
Marco Baldini
Hackney Diamonds (2CD)
Rolling Stones

Popular

Jazz Hands
Bob James
Esengo
London Afrobeat Collective
Light Streams
John Donegan - The Irish Sextet

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.