Home » Articoli » Album Review » Lisa Mezzacappa - Marco Eneidi - Vinny Golia - Vijay And...

Lisa Mezzacappa - Marco Eneidi - Vinny Golia - Vijay Anderson: Hell-Bent in the Pacific

By

Sign in to view read count
Lisa Mezzacappa - Marco Eneidi - Vinny Golia - Vijay Anderson: Hell-Bent in the Pacific
Nella fertile e vivace scena musicale della Bay Area sono attivi una serie di musicisti che hanno ravvivato il free made in USA, costituendo un punto di riferimento alternativo rispetto a Chicago e New York. Tra questi si distinguono da tempo Vinny Golia, Liza Mezzacappa e Vijay Anderson.

Marco Eneidi invece vive da alcuni anni a Vienna, ma questo disco, pubblicato dalla benemerita label lituana NoBusiness Records, lo vede di nuovo al fianco di vecchi e nuovi compagni d'azione di San Francisco, città nella quale è cresciuto. Il suo sax alto alla Jimmy Lyons è un marchio ed una garanzia del risultato finale. La contrabbassista Lisa Mezzacappa ed il batterista Vijay Anderson, con il suo kit minimalista, sono una bella realtà, mentre Vinny Golia lo conosciamo come veterano multistrumentista in una miriade di registrazioni.

Il disco è strutturato con una certa logica. Quattro brani, il primo, il quinto, il sesto e l'ultimo, sono con il quartetto al completo, gli altri sono in trio. Accanto a esplosioni di suoni nel brano che apre l'album, evocate pure dal titolo "Meteorites," in cui ad esempio il sax alto e il sax sopranino combattono una lotta immane, ci sono brani più meditativi, prendiamo ad esempio Prisoner of a Gaudy and Unlivable Present in cui si parte in modo lento, meditativo, quasi circospetto, prima che la ritmica costruisca un lungo arco di tensione per il solista di turno - Vinny Golia - e poi prosegua lasciando il sax tenore a commentare lentamente le evoluzioni della brava contrabbassista punteggiata dai commenti della batteria.

Fra brani più lunghi, come quello appena citato, ed altri più brevi il disco procede con una architettura interna suggestiva, una libertà strutturata che sfugge ai luoghi comuni sul free come musica caotica.

Visita i siti di Lisa Mezzacappa, Maco Eneidi, Vinny Golia e Vijay Anderson.

Track Listing

01. Meteorites - 9:20; 02. Inessential melancholies - 2:55; 03. Everything imaginable can be dreamed 7:56; 04. Deformities and discords 1:43; 05. Pendulum 4:32; 06. Fumbling fulminations 2:35; 07. Prisoner of a Gaudy and Unlivable Present - 7:38; 08. Lop-sided heels and frayed shoes 6:59; 09. Catholic comstocking smut-hound 13:17.

Personnel

Lisa Mezzacappa
bass, acoustic

Lisa Mezzacappa (contrabbasso); Marco Eneidi (sax alto); Vinny Golia (sax tenore, sopranino, soprano, clarinetto, clarinetto basso); Vijay Anderson (batteria).

Album information

Title: Hell-Bent in the Pacific | Year Released: 2012 | Record Label: GR2 Classics

Comments


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Tags

More

Tidal Currents: East Meets West
Winnipeg Jazz Orchestra
This Celestial Engine
This Celestial Engine
Flax
Martin Arnold
Whisper Not
Paul Kendall

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.