Home » Articoli » Maurizio Brunod: Duets

1
Album Review

Maurizio Brunod: Duets

By

Sign in to view read count
Maurizio Brunod: Duets
La formula del duo è da sempre una delle più stimolanti per i musicisti che sappiano ascoltare e interagire col partner. Ne sa qualcosa il chitarrista Maurizio Brunod, che tra i suoi numerosi progetti annovera spesso il dialogo a due voci; ma mentre in passato la collaborazione era principalmente tra chitarristi, come documentato dai suoi lavori con Claudio Lodati e Giovanni Palombo, per questo progetto ha incrociato il suo strumento con il bandoneon di Daniele di Bonaventura, il basso di Danilo Gallo, la marimba di Massimo Barbiero, i fiati di Achille Succi e l'illustre contrabbasso di Miroslav Vitous, fornendo una grande varietà di situazioni musicali.

Caratteristica comune a tutti i duetti dell'album è la volontà di esplorare lo spazio sonoro delimitato dagli strumenti coinvolti nel dialogo senza perdere di vista il contenuto musicale anche nei brani completamente improvvisati, mantenendo la ricerca del suono funzionale all'espressione artistica, e non puro effetto. Brunod fornisce alcune sue composizioni, in parte già precedentemente incise, nelle quali spicca il suo gusto per la melodia, ma più della metà dei brani sono il risultato di improvvisazioni tra i musicisti; le più avventurose e sperimentali sono quelle con Barbiero e Vitous, mentre quelle con Succi e Di Bonaventura rimangono ancorate a una struttura più classica. Brunod si dimostra musicista eclettico e sensibile nella sua ricerca timbrica, chitarrista squisitamente originale soprattutto all'elettrica, non legato a mode o etichette, e i cinque che lo accompagnano in questa avventura condividono il suo approccio al progetto con grande convinzione ed efficacia. In chiusura l'unico brano non originale del disco, 'A fala da paixao' composta da Egberto Gismonti e interpretata con struggente malinconia dal bandoneon di Di Bonaventura.

Un lavoro che conferma le grandi qualità di Brunod, chitarrista versatile come pochi in Italia, ma ancora non sufficientemente apprezzato, nonostante i venti anni di attività ormai alle spalle.

Track Listing

First Flight; Carousel; Dreams Come True; Before the Dream; The Long Wait; Space Invaders N.1; Waltz for Joe; Madrugada; Nora; Grand Canyon; El Gallo Sanchez; Sequences; Space Invaders N. 2; Charlie Chaplin in India; Electric Toys; La foresta di bambù; A fala da paixao.

Personnel

Maurizio Brunod: chitarra elettrica, classica e acustica, live sampling; Miroslav Vitous: contrabbasso; Danilo Gallo: basso elettrico e acustico; Massimo Barbiero: marimba; Achille Succi: sax alto, flauto; Daniele Di Bonaventura: bandoneon.

Album information

Title: Duets | Year Released: 2014 | Record Label: Caligola


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

Full Circle
Nadje Noordhuis
Rite Of Strings Live at Montreux 1994
Al Di Meola / Jean-Luc Ponty / Stanley Clarke
Perspectives
Kevin Fort

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.