All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

The Westerlies: Wherein Lies the Good

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
The Westerlies: Wherein Lies the Good
In un singolare cocktail di varie anime (musica da camera e fanfara, jazz e folklore), il brass quartet qui documentato, originario di Seattle, nato nel 2014 e oggi di stanza a New York, confeziona un lavoro (il suo terzo) di oltre un'ora procedendo per lo più compatto (anche se le singole voci non ne risultano per questo mortificate), inciso nell'ottobre 2018 e forte di diciotto brani svarianti da poco più di un minuto a quasi un quarto d'ora (l'episodio che intitola l'album, firmato da Robin Holcomb), nonché, climaticamente parlando (e nel rispetto delle varie anime di cui sopra), dalla festosità più esplicita al ripiegamento più composto, di tono non di rado malinconico-dolente, fino a una certa solennità di fondo che anche solo l'impasto strumentale in qualche misura presuppone.

Ci sono composizioni originali così come adattamenti di brani tradizionali (anche da parte di altri, per esempio il Golden Gate Quartet) o d'autore (e qui spicca il nome di Charles Ives), il tutto condotto con perizia e pienezza per un album che, al di là di un minimo di forse inevitabile ripetitività, rimane solido e credibilissimo da cima a fondo. Qualche momento più libero da briglie strutturali a volte lievemente incapsulanti (ma anche qui in fondo fisiologiche) attraversa quest'ora abbondante di musica sempre di ragguardevole fattura.

Track Listing

Robert Henry; In the Mornin’; Weeping Mary; Wherein Lies the Good; Golden Gate Gospel Train; Travelin’ Shoes; Remember Me; Born Ten Thousand Years Ago; Do Unto Others; The Kiss; From the Very First Time; Laurie; Eli; Chickendog and Woodylocks; Momories; Entropy parts I-II-III.

Personnel

Additional Instrumentation

Riley Mulherkar, Chloe Rowlands: trumpet; Andy Clausen, Willem De Koch: trombone.

Album information

Title: Wherein Lies the Good | Year Released: 2020 | Record Label: Self Produced

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Music Room 1985
Wayne Krantz
Tumaini
Berta Moreno Afro-Jazz Soul Project
Stories
Roni Ben-Hur
Prometheus
Nikol Bókóva
Thunda
Noah Preminger
Squint
Julian Lage
Mayan Space Station
William Parker

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.