Home » Articoli » Album Review » Tiziano Tononi and Southbound: Trouble No More… All Men ...

Tiziano Tononi and Southbound: Trouble No More… All Men Are Brothers

By

Sign in to view read count
Tiziano Tononi and Southbound: Trouble No More… All Men Are Brothers
La musica della Allman Brothers Band (e in fondo tutta una tradizione blues pregressa) a braccetto con Trane, Ayler, Mingus, il Davis orgiastico della svolta elettrica, e poi Rahsaan, Sun Ra, Cherry, l'Art Ensemble: questa, dichiaratamente, la linea percorsa dal nuovo lavoro del percussionista milanese, che del resto ad operazioni del genere è avvezzo da oltre venticinque anni (il primo capitolo della saga ci pare l'Ayler del '90, nel ventennale della morte del sassofonista di Cleveland).

Il risultato è abbastanza eccentrico rispetto a tutti i precedenti, anche se, per altri versi, un dato marchio di fabbrica è una volta di più avvertibilissimo. La musica, come detto, è quella di Duane e Gregg Allman, debitamente riarrangiata da Tiziano Tononi (ma molto rispettata, almeno nelle coordinate-chiave, con al centro la voce di Marta Raviglia), il quale mette giù di suo pugno anche tre brani, "For Barry O.," "Clouds of Macon" e "Skydog Blues."

Il totale è ovviamente molto di più della musica di riferimento iniziale, ed ecco che vengono fuori più o meno distintamente i vari nomi fatti all'inizio. Il più prossimo ci pare Sun Ra, ma tutto un suono squisitamente black (a cui Tononi si è da sempre mostrato particolarmente sensibile) fa capolino di continuo, dall'anima funky, soul, R&B e chi più ne ha più ne metta, alle intemperanze free (magistrali ovunque i solisti), con tutto (molto, almeno) quello che ci passa in mezzo.

Ci sono qua e là delle leggerezze persino eccessive, ma fa parte del gioco. Ci sono, volta a volta, aromaticità e veemenza, turgori e ritualismo, venature anche country (l'armonica di Fabio Treves in "You Don't Love Me," che fa venire in mente i Canned Heat, che magari proprio country non erano, ma circumnavigavano pure quell'universo, e poi il violino di Parrini) e negritudine anche grassa (e qui ecco i fantasmi dell'ultimo Ayler, New Grass e dintorni, come l'Art Ensemble più di marca-Bowie). C'è tanta mercanzia, venendo incontro a gusti di varia etnia. Soddisfacendo di fatto un po' tutti e aspettando il prossimo capitolo della saga tononiana.

Track Listing

Whippin' Post; Midnight Rider; Whippin' Post (reprise); For Berry O.; Les Brers (in G Minor); Don't Want You No More; It's Not My Cross to Bear; Kind of Bird; Clouds on Macon; Hot 'Lanta; Requiem for Skydog; You Don't Love Me; Soul Serenade; You Don't Love Me (glorious ending).

Personnel

Emanuele Passerini: sax (soprano e tenore); Piero Bittolo Bon: sax (alto), clarinetto basso, flauti; Emanuele Parrini: violino, viola; Carmelo Massimo Torre: fisarmonica; Joe Fonda: contrabbasso, basso elettrico; Tiziano Tononi: batteria, percussioni, udu drum, gongs; Pacho: congas, bongos, percussioni; Marta Raviglia: voce; Fabio Treves: armonica a bocca; Daniele Cavallanti: sax (tenore).

Album information

Title: Trouble No More… All Men Are Brothers | Year Released: 2017 | Record Label: Long Song Records


< Previous
Black Diamond

Comments

Tags


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

September Night
Tomasz Stańko
A Different Light
Carl Clements
Cubop Lives!
Zaccai Curtis
Beautiful Moons Ago
The Gabrielle Stravelli Trio

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.