All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

Ferdinando Faraò & Artchipel Orchestra featuring Chris Cutler: To Lindsay: omaggio a Lindsay Cooper

Vincenzo Roggero By

Sign in to view read count
Non sbagliano un colpo Ferdinando Farao e quella poderosa macchina da musica che risponde al nome di Artchipel Orchestra. Che si tratti di materiale originale o di composizioni altrui -dall'esordio di Never Odd or Even passando per l'omaggio ai Soft Machine ed ora per il pianeta Lindsay Cooper -il risultato non cambia. La stessa meravigliosa sinfonia di colori, di umori, la stessa visione aperta, la capacità di interpretare reinventando, trovando e sviluppando particolari nascosti, tracciando nuove direzioni e miracolosamente conservandone lo spirito originale.

Certo, la qualità degli interpreti risulta indispensabile (e l'orchestra ne è piena zeppa) ma è l'ensemble nella sua interezza, nel suo essere organismo complesso e organizzato, potente e imprevedibile, fluido e ricco di sorprese a funzionare che è una meraviglia, a confermarsi come una delle cose più preziose capitate alla musica improvvisata italiana negli ultimi anni.

Prendete il primo brano, poi replicato in versione remix curata da Bob Drake nel finale. Nessun intervento solista, la solennità dell'inizio -stemperata in fluidi movimenti dalla soavità inaspettata -si arricchisce progressivamente di scintillanti colorazioni, con l'arrangiamento che si rivela fin da subito il valore aggiunto dell'intera incisione, per fantasia di soluzioni, precisione di incastri, arditezza di accostamenti.

E poi le voci, ingrediente basilare nel dar potenza alle visioni della Cooper, magicamente sublimate nei tre minuti scarsi di "As She Breathes," pelle d'oca e commozione a farla da padrone. Senza dimenticare la presenza dietro piatti e tamburi di Chris Cutler, ex Henry Cow e fedele compagno di viaggio in molte delle avventure musicali di Lindsay Cooper.

CD della settimana

Track Listing: Half the Sky; England Descending; Anno mirabilis; As She Breathes; Black Gold; To Lindsay; Half the Sky (remixed by Bob Drake).

Personnel: Marco Fior, Marco Mariani, Gianni Sansone: trumpet; Alberto Bolettieri, Andrea Baronchelli: trombone; Carlo Nicita: flute; Alberto Zappala: clarinet; Alberto Popolla: bass clarinet; Rudi Manzoli: soprano saxophone; Alex Sabina: alto saxophone; Germano Zenga: tenor saxophone; Massimo Falascone: baritone saxophone; Eloisa Manera: violin; Stefano Montaldo: viola; Beppe Barbera: piano; Massimo Giuntoli: keyboards; Mariangela Tandoi: accordion; Giampiero Spina: guitar; Gianluca Alberti: bass; Chris Cutler: drums; Lorenzo Gasperoni: percussions; Naima Faraò, Serena Ferrara, Giusy Lupis, Arianna Masini: voce; Ferdinando Faraò: direzione, arrangiamenti.

Title: To Lindsay: omaggio a Lindsay Cooper | Year Released: 2017 | Record Label: Music Center

About Ferdinando Farao
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Watch

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related