Home » Articoli » Dino Rubino: Time of Silence

Album Review

Dino Rubino: Time of Silence

By

Sign in to view read count
Dino Rubino: Time of Silence
È ormai chiaro, la poetica di Dino Rubino è il risultato una sintesi perfetta tra modernismo jazzistico post-bop, umori blues, cantabilità dei temi, leggerezza espressiva e melodiosità.

Rispetto al precedente disco in settetto del 2017 Where Is the Happines?, in Time of Silence il musicista catanese sceglie la formula del quartetto. Insieme ad Emanuele Cisi al sassofono tenore, Paolino Dalla Porta al contrabbasso ed Enzo Zirilli alla batteria, Rubino confeziona una musica niente affatto criptica, tutt'altro.

Non è infrequente trovare nella scrittura tematica di Rubino iterazioni melodiche, quasi dei riff, che subiscono solo in parte delle micro-variazioni (quasi mai di natura ritmica) e solo per assecondare le necessarie e inevitabili evoluzioni armoniche dei brani. Ciò è evidente soprattutto in "Claire," "Karol," "The Tree of Life" e "Loving You" (soprattutto nella parte A del tema).

Gran parte del repertorio si muove tra ballad ("Just Blue") e stilizzazioni ritmiche a tempo medio di milonghe ("Settembre," unico brano in cui Rubino suona il flicorno, e "So Far so Close"), tra pulsazioni bossa nova ("Claire") e brani mainstream come "Wilow Weep" (interessante, qui, la parte dialogica tra pianoforte e sassofono).

I musicisti suonano con stile elegante, intenso ma pacato. Il sassofono tenore di Emanuele Cisi incornicia belle e generose idee. Il contrabbasso di Paolino Dalla Porta fornisce un sottofondo insieme sommesso, indispensabile e prelibato, mentre la batteria di Enzo Zirilli risulta determinante nel dare energia, quando necessario, e nel circostanziare i groove con moderazione e sensibilità. Ben riuscite le escursioni dinamiche.

La valenza di questo progetto risiede soprattutto nell'elevato grado di grazia delle esecuzioni. L'operare creativo del polistrumentista catanese è costituito da un preciso catalogo espressivo in cui ritmi, armonie e melodie creano effetti evocativi tranquillizzanti e sentimentali in grado di coinvolgere e farsi apprezzare da una vasta platea di fruitori. In questo senso si può quindi considerare una musica ben ordinata e mai scomposta, compitamente equilibrata, che non rischia di uscire dal seminato e che non sorprende. È un progetto ordinatamente disciplinato diretto dalla dandy individualità postbobbistica del leader.

Track Listing

Maybe Today; Claire; Just Blue; So Far so Close; Karol; Owl in the Moon; The Tree of My Life; Willow Weep; Loving You; Settembre.

Personnel

Dino Rubino: piano; Emanuele Cisi: saxophone, tenor; Paolino Dalla Porta: bass; Enzo Zirlli: drums.

Additional Instrumentation

Dino Rubino: flugehorn on track #10.

Album information

Title: Time of Silence | Year Released: 2020 | Record Label: Tuk Music


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter Since 1995, shortly after the dawn of the internet, All About Jazz has been a champion of jazz, supporting it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to rigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

Xaybu: The Unseen
Steve Lehman & Sélébéyone
Secret People
Secret People
If I Knew Then
Naama Gheber

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.