Home » Articoli » Album Review

Prana Trio: The Singing Image of Fire

By

Sign in to view read count
Prana Trio: The Singing Image of Fire
Chi scherza col fuoco dell'improvvisazione può facilmente scottarsi. È un magma incandescente che può essere incanalato, contenuto, ma solo con maestria per non cadere nella fornace della banalità. I Prana Trio fanno il gioco delle tre carte.

Dopo due precedenti album (Pranan, 2006, e After Dark, 2004) ci riprovano con un CD che tenta di spiegare la loro idea di libertà in musica.

Prana in sanscrito sta per respiro, energia vitale, forza della vita. Senza essere necessariamente troppo schiacciati su queste definizioni, la band che fa capo a Brian Adler, ha la consistenza di un poema etereo, di un afflato new age (non retorico né scontato), di un attitudine verso la decomposizione organizzata che affascina per la sua eleganza e sensibilità.

Decostruzione musicale che ha un suo fulcro di logicità, che sa di libertà condizionata, di sottile senso per la ricerca sofisticata ma mai fine a se stessa.

Il gioco percussivo disegnato da Adler è suadente ("The Drop and the Sea"); è delicato, ma forte a intagliare dimensioni marmoree nello spazio acustico ("Singing Image of Fire," "Out Beyond Ideas," "I Felt Love," "Courteous to the Ant"). La voce della coreana Sunny Kim è un soffice sibilo che cita Joni Mitchell e Björk senza per questo perdere la propria cifra artistica personale. Le opportune armonizzazioni e le incursioni solistiche al pianoforte di Carmen Staaf fanno da supporto ad atmosfere in controluce che hanno il sapore della atonalità e della sperimentazione quasi dimessa.

Un disco che senza grandi pretese è una finestra sulle possibilità, non del tutto riuscite né del tutto da trascurare, che il jazz ha di ripensarsi.

Track Listing

01. The Drop and The Sea; 02. Singing Image of Fire; 03. Kangbyunsalja; 04. Out Beyond Ideas; 05. I Felt Love; 06. Courteous to the Ant; 07. Incredible Urge; 08. Endless Is My Wealth; 09. The Man Who Wasn’t There; 10. In Our idleness; 11. Cold Mountain Path; 12. Blindfolded.

Personnel

Brian Adler (percussioni); Sunny Kim (voce); Carmen Staaf (piano, fisarmonica); Frank Carlberg (piano); Matt Aronoff (basso acustico); Robert Lanzetti (chitarra); Nathan Goheen (basso elettrico).

Album information

Title: The Singing Image of Fire | Year Released: 2010 | Record Label: Houston Fashion Photographer

Post a comment about this album

Tags

More

Jokers
Vincent Peirani
A Short Story
Ruben Machtelinckx
Glints
Vellum
The Montreux Years
John McLaughlin

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.