Home » Articoli » Album Review » Corpo: Swing - Live at Nefertiti

Corpo: Swing - Live at Nefertiti

By

Sign in to view read count
Corpo: Swing - Live at Nefertiti
Attivo da quindici anni e con diversi dischi alle spalle, Corpo è un quintetto creato del cinquantaduenne sassofonista svedese Mikael Godée, che in questo lavoro - registrato dal vivo dalla radio svedese al Nefertiti di Göteborg - è autore di tutti i brani.

La registrazione presenta atmosfere piuttosto diverse, con influenze quasi downtown ("Soloqvist"), momenti prossimi alla fusion ("414") e alla world ("Mazurka"), ottime e liricissime ballad. Vi si respira comunque una diffusa aria shorteriana, vuoi per il modo complessivo in cui sono costruite le composizioni, vuoi per il timbro e lo stile di Godée al soprano - strumento che imbraccia in tutte le tracce, esclusa la seconda. E proprio le qualità strumentali del leader costituiscono l'elemento di maggior interesse del disco, perché Godée mostra un suono nitido e corposo, agilità e idee nelle interpretazioni sui tempi veloci, ma soprattutto grande capacità interpretativa su quelli lenti, tal che brani come "Gemüse" e, specialmente, il conclusivo e malinconico "Ped-balladen" appaiono di valore assoluto.

Notevole l'apporto della percussionista Ebba Westerberg, fantasiosa e dalla ricca tavolozza, solido e presente quello del contrabbassista Thomas Markusson, che spiccano in una formazione di ottimo jazz moderno, priva forse di particolare originalità, ma non di una generale qualità che le permette di realizzare un album comunque piacevole e interessante.

Track Listing

1. Solokvist - 8:19; 2. Mazurka - 6:49; 3. Gemüse - 7:10; 4. 414 - 9:43; 5. Vi på Åsen - 9:33; 6. Ped-balladen - 5:14. Tutte le composizioni sono di Mikael Godée.

Personnel

Mikael Godée (sax soprano, flauto, voce), Chris Montgomery (batteria), Ebba Westerberg (percussioni), Lars-Erik Norrström (piano, tastiere), Thomas Markusson (contrabbasso).

Album information

Title: Swing - Live at Nefertiti | Year Released: 2009 | Record Label: PureMusic Records

Comments

Tags


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Being
Chris Rottmayer
Town of Two Faces
The Choir Invisible with Charlotte Greve, Vinnie...
They Tried to Kill Me Yesterday
Paul R. Harding / Michael Bisio / Juma Sultan
Eagle's Point
Chris Potter

Popular

Jazz Hands
Bob James
Esengo
London Afrobeat Collective
Light Streams
John Donegan - The Irish Sextet

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.