Home » Articoli » Julia Hülsmann Trio: Sooner And Later

1
Album Review

Julia Hülsmann Trio: Sooner And Later

By

Sign in to view read count
Julia Hülsmann Trio: Sooner And Later
Attivo dal 1997, il piano trio di Julia Hulsmann ha ormai raggiunto una propria identità, ponendosi ai vertici in Europa. Nella sua storia s'è spesso aperto alla relazione con ospiti e lo ha confermato di recente, integrando il trombettista Tom Arthurs (In Full of View , ECM 2012) e il cantante Theo Bleckmann (A Clear Midnight: Kurt Weill and America , ECM 2016).

In questo quarto disco per l'etichetta di Manfred Eicher, ritroviamo la formazione base in un percorso che coniuga profondità d'esplorazione e ricercatezza, evidenziando l'alta sintonia tra la pianista, il contrabbassista (e marito) Marc Muellbauer e il batterista Heinrich Köbberling, con loro dal 2002. Se in passato la musica del trio aveva qualche assonanza con l'EST di Esbjorn Svensson e sviluppava percorsi melodicamente e ritmicamente attrattivi ma di scarsa profondità, negli ultimi anni il disegno musicale s'è fatto complesso e l'interplay intenso, senza nulla perdere in attrattiva timbrica e ritmica. In particolare, è la relazione tra il pianoforte e il contrabbasso a rivelarsi significativa e ricca: il dialogo è continuo sia nell'esposizione dei temi e nelle improvvisazioni mentre la batteria offre un sostegno sempre pertinente e stimolante.

Anche ora, come in passato, prevalgono le composizioni originali -prevalentemente della pianista—ma si aggiungono "All I Need" dei Radiohead e "Biz Joluktuk" di Rysbay Abdykadyrow. Il desolante tema della band di Oxford viene disegnato con particolare sensibilità, esaltando bellezza della melodia a partire da un ricercato confronto tra pianoforte e contrabbasso. Il resto del percorso musicale sa essere variopinto, pur mantendendo attenzione all'equilibio sonoro e alle trasparenze. "You & You" è il brano più accattivante, "J. J." quello jazzisticamente più orientato, mentre l'anima più originale della formazione emerge dalle articolate tessiture di "From Afar" e "Der Mond."

Track Listing

From Afar; Thatpujai; You & You; Biz Joluktuk; All I Need; The Poet (For Ali); Offen; J.J.; Soon; Later; Der Mond.

Personnel

Julia Hülsmann: piano; Marc Muellbauer: double bass; Heinrich Köbberling: drums.

Album information

Title: Sooner And Later | Year Released: 2017 | Record Label: ECM Records

Post a comment about this album

Tags

More

Brooklyn Calling
Stan Killian
Andromeda's Mystery
Doruzka Wylzot Ballard
Boiling Point
Gordon Grdina's Nomad Trio

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.