Home » Articoli » Album Review

Alex Terrier: Roundtrip

By

Sign in to view read count
Alex Terrier: Roundtrip
Nato a Parigi e cresciuto in un ambiente di formazione classica, Alex Terrier scopre il jazz folgorato dall'ascolto di Parker, Miles e Coltrane. Vola oltre Atlantico per approdare prima a Boston (Berklee, naturalmente) e poi a New York, dove si inserisce prontamente nella scena locale e partecipa a diverse incisioni nelle vesti di collaboratore.

Questo Roundtrip è la sua seconda fatica da leader e conferma sia la grande versatilità di Alex Terrier che la sua piena appartenenza al solido filone di un modern jazz che si riferisce ai grandi del passato e del presente (Rollins, Coltrane, Coleman, Lovano, Liebman). Terrier alterna con sapienza sax tenore, sax contralto e soprano, strumento sul quale sembra avere una marcia in più e che forse meglio si adatta alle composizioni articolate e oblique del giovane talento di origine francese.

Perché Terrier oltre che notevole strumentista è anche ottimo compositore. I brani medio-veloci non si risolvono in semplici canovacci per i solisti di turno, ma all'interno di una struttura che potremmo definire classica, vengono creati spazi improvvisativi che spingono l'esecuzione oltre la bella calligrafia. I brani lenti sono oasi di emozioni e di sentimenti, ricchi di colori autunnali e di grande attenzione per la ricerca di accostamenti timbrici inusuali.

Giusto per essere banali, ma crediamo efficaci, potremmo dire che Alex Terrier incarna, con ottimi risultati, la figura di robusto interprete della miglior tradizione americana con attenzione alla melodia e all'eleganza del jazz europeo.

Track Listing

01. Roundtrip; 02. The Spirit Will Not Descend Without A Song; 03. E.S.B and Ecstasy; 04. Song for Keli; 05. Le miroir des anges deguises; 06. Overnight Flight; 07. Ton coeur de petite fille est mort; 08. Tompkins Square; 09. Last Minute; 10. Departure; 11. The Dark Side of democracy. Tutte le composizioni sono di Alex Terrier.

Personnel

Alex Terrier (sax soprano, sax alto, sax tenore); Roy Assaf (piano); Francois Moutin (basso); Steve Davis (batteria); Akira Ishiguro (chitarra) in #2,5; Edouard Brenneisen (chitarra) in #8,10.

Album information

Title: Roundtrip | Year Released: 2009 | Record Label: Point of Departure, WMPG-FM

Post a comment about this album

Tags

More

Honoring Pat Martino, Volume 1
Alternative Guitar Summit
Full Circle
Gary Brumburgh
Brand New World Trio
David Murray, Brad Jones, Hamid Drake
'Flicted
Bruce Hornsby

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.