All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Sonata Islands Quartet: Relendo Villa-Lobos

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Col gruppo "Sonata Island" il flautista Emilio Galante esplora da anni vari ambiti musicali, privilegiando l'incontro tra autori classici, jazz e musiche popolari. Non poteva quindi mancare un omaggio a Heitor Villa-Lobos, il maggior compositore brasiliano che agli inizi del Novecento suscitò vivaci polemiche per la sintesi tra musica colta europea e tradizioni folk della sua terra.
Dal vasto patrimonio musicale di Villa-Lobos, Galante e i suoi partner hanno scelto di reinterpretare con un piccolo organico alcune parti di tre Bachianas Brasileiras, uno dei quattordici Choros dell'autore, la "Suite Populaire Brasilienne n.1," la toccante "Cancão do amor" e due momenti dal "Guia Pratico Book 8." A queste versioni si aggiungono due brani originali liberamente ispirati a composizioni di Villa-Lobos e un finale con "Por toda minha vida" di Antonio Carlos Jobim. Quest'ultimo è incluso per la marcata influenza avuta dal grande compositore e la personale ammirazione espressa più volte.
Reinterpretare con sensibilità jazzistica, un autore così personale come Villa-Lobos, senza alterare il clima e le suggestioni del patrimonio musicale brasiliano, non era cosa facile ma il risultato è ampiamente riuscito.
L'organico base vede il trio flauto/pianoforte/percussioni (più fisarmonica) accompagnare in più occasioni la cantante Cristina Renzetti. In altri momenti si aggiungono il clarinetto di Gabriele Mirabassi e nuove percussioni di Davide Bernaro. Senza togliere nulla al valore del trio base, l'apporto di Mirabassi e quello di Cristina è centrale. La cantante caratterizza i suoi brani con netta adesione alla cultura musicale brasiliana. I testi originali sono interpretati in modo impeccabile, con sensibilità e partecipazione: la cosa si spiega con la sua lunga frequentazione della scena musicale brasiliana dove ha pubblicato anche propri lavori Origem é giro (Delira Musica, 2011).

Il disco di apre con la creativa reinterpretazione del quarto movimento ("Toccata") della "Bachianas Brasileiras n.2" che inizia cantato con lentezza e accenti nostalgici, assumendo il ritmo concitato del treno in corsa a partire dagli interventi di pianoforte e clarinetto. Seguono l'intimo "Cirandette," che fonde astratto camerismo con nostalgie folk, e il frizzante "Bola e Meia" liberamente ispirato a "Sartaneja." La "Bachianas Brasileiras" torna con l'opera n.4, reinterpretata legando tre sue parti (toccante la versione di "Cantiga do caicó" ). Dal prosieguo del disco segnaliamo in modo particolare l'evocativa "Suite populaire bresilienne n.1" e i due estratti dalla "Bachianas brasileiras n. 5." Un progetto fantasioso e ricercato.

Track Listing: Bachianas Brasileiras no.2 (O trenzinho do Caipira); Cirandette; Bola e meia; Bachianas Brasileiras no.4 (Prelúdio - Cantiga do Caicó – Dança); Guia prático 8 (Carambola, Pobre cega); Suite populaire bresilienne (Mazurka-Choro); Bachianas brasileiras no. 5 (Aria, Cantilena); Choro no. 2; Canção do amor; Guia prático 8 (Pai Francisco, Xo! Passarinho); Por toda minha vida.

Personnel: Cristina Renzetti: voice; Emilio Galante: flute, piccolo; Gabriele Zanchini: accordion, percussion; Michele Francesconi: piano. Guests: Gabriele Mirabassi: clarinet; Davide Bernaro: percussion.

Title: Relendo Villa-Lobos | Year Released: 2019 | Record Label: Alfamusic

About Sonata Islands Quartet
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Watch

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related