Ettore Fioravanti: Pierino e il lupo in jazz

BY

Sign in to view read count
Ettore Fioravanti: Pierino e il lupo in jazz
"Variazioni sulla favola musicale di Sergej Prokoviev per quintetto jazz e voce in parola": questo il sottotitolo del disco che stiamo trattando, un divertissement messo a punto nel 2018 da Ettore Fioravanti per il Piccolo Festival della Parola di Noci. Di fatto si tratta del notissimo lavoro del compositore russo, pressoché immutato nel testo e solo variato—timbricamente, grazie a una diversa assegnazione di strumenti, e tematicamente, grazie all'improvvisazione dei musicisti— nella musica, arricchito nella parte finale da alcuni testi scritti dalla voce narrante—Silvana Kühtz—e da due diversi finali, proposti nei testi dai ragazzi delle scuole medie di Noci, che hanno poi ispirato le modifiche della musica agli artisti.

Un divertissement, appunto, ma anche un modo intelligente, leggero e creativo di ripresentare questo classico, bellissimo certo, ma anche sempre a rischio di scivolare nel divismo delle voci recitanti o nella stanchezza del già (fin troppo) sentito. Qui, invece, i suoni sono inattesi: la papera è affidata al clarinetto di Marco Colonna, che con il clarinetto basso interpreta anche il lupo; l'uccellino è rappresentato dal vibrafono di Pasquale Mirra; il gatto al sax contralto di Gaetano Partipilo; gli spari dei cacciatori sono espressi dalla batteria, e così via. E sono inattesi anche gli impasti sonori, così diversi dall'orchestrazione classica, e alcuni degli sviluppi, lasciati all'improvvisazione. Così come originale e ben poco retorica è la narrazione della Kühtz, tanto che a un primo ascolto può apparire persino fuori luogo, ma invece si adatta a una lettura dell'opera che va oltre la tradizionale ludicità, immettendovi elementi di autoironia che usualmente non vi si rintracciano. E che vengono esaltati dall'ultima parte finale, nella quale i tre nuovi finali hanno un che di surrealmente sarcastico, con un Pierino ora cuoco e ora adepto del WWF...

E il jazz, che parte ha in questo lavoro? Senza dubbio una parte importante, sia perché i musicisti, pur negli spazi ristretti di cui dispongono, ci mettono molto del loro, sia perché, alla fin fine, senza uno spirito jazzistico un'operazione di dissacrazione di un'opera qual è quella di Prokofiev sarebbe davvero stato difficile tentarla.

Track Listing

Introduzione; Presentazione dei protagonisti; Pierino, l’uccellino e la papera; Il gatto; Il nonno; Il lupo; Stato delle cose; Pierino cattura il lupo; I cacciatori e Marcia Trionfale; Poesie; Valzerino; 1o finale; 2o finale; 3o finale; Lumen.

Personnel

Ettore Fioravanti: drums; Marco Colonna: clarinet; Pasquale Mirra: vibraphone; Gaetano Partipilo: saxophone, alto; Igor Legari: bass, acoustic.

Additional Instrumentation

Silvana Kühtz: voce recitante

Album information

Title: Pierino e il lupo in jazz | Year Released: 2019 | Record Label: Alfamusic

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Plan B
The Kevin Brady Electric Quartet
b.
Josh Sinton
Edizione Speciale
Enrico Rava
Svevning
Fredrik Rasten
Shadow Plays
Craig Taborn
Room 118
OSU Jazz Orchestra
Live at the Village Vanguard
Christian McBride & Inside Straight

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.