All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Reinhard Gagel, Mirio Cosottini: Pieces without Memory

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Frutto di una lunga serie di incontri—avvenuti tra il 2013 e il 2014 in Germania e Italia—tra due musicisti che condividono non solo l'interesse per l'improvvisazione radicale, ma anche quello per la meditata riflessione teoretica sul loro agire artistico, questo disco in duo si compone di dieci tracce aventi in comune progettualmente solo la durata di ciascuna di esse—cinque minuti. Questa scelta ha permesso ai protagonisti, il trombettista toscano Mirio Cosottini e il pianista tedesco Reinhard Gagel—di prodursi in una creazione dialogica di suoni del tutto libera e interamente legata all'istante, tale da produrre composizioni dallo sviluppo verticale, non direttamente legate allo sviluppo nel tempo, e per questo—come osservano i musicisti nelle note -"senza memoria," da cui il titolo del lavoro.

All'ascolto i brani mostrano una sostanziale uniformità stilistica, legata all'interazione, al reciproco ascolto e—soprattutto—all'attenzione che i due musicisti dedicano alle pause e al silenzio—e si noti che Cosottini è recente autore di un assai originale libro su questo tema, Playing with Silence, edito da Mimesis International. La musica produce atmosfere sospese e dilatate, nitide e con una sorta di originale lirismo di tipo cameristico, sebbene costantemente cangiante e punteggiato da suoni spesso sorprendenti per la loro distorsione espressiva. Il percorso rimane in ogni suo momento perfettamente leggibile, ancorché richieda sempre un'elevata attenzione.

Difficile se non impossibile—e, soprattutto, arbitrario—scegliere gli episodi più interessanti; certo, colpiscono la traccia iniziale perché esemplifica tangibilmente la modalità creativa, "Arezzo Two" per l'intensità drammatica che richiama implicitamente certa musica del Novecento, "Berlin Eleven" per la complessità e la distorsione sonora. Ma, appunto, ogni traccia ha una storia a sé e un proprio fascino.

Può essere interessante confrontare Pieces without Memory con un altro CD di Cosottini in duo con un pianista—in questo casoTonino Miano -(The Inner Life of Residue, anche in quel caso interamente improvvisato e guidato da una intuizione simile, ancorché non uguale -la residualità degli spunti tematici usati nelle improvvisazioni—ma altrettanto connessa a un concetto che guida l'attività artistica e creativa di Cosottini: quello di invarianza, del quale avremo modo presto di parlare assieme a lui su queste pagine.

Track Listing: Arezzo One; Berlin One; Arezzo Two; Berlin Nine; Arezzo Three; Berlin Eleven; Arezzo Four; Berlin Towards Nothing; Arezzo Five; Berlin Four.

Personnel: Reinhard Gagel: pianoforte; Mirio Cosottini: tromba.

Title: Pieces without Memory | Year Released: 2015 | Record Label: Irc - Improvisation Research Center

About Mirio Cosottini
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Watch

Jazz Near Florence
Events Guide | Venue Guide | Get App | More...

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read Consequences
Consequences
By Jerome Wilson
Read Strandwal
Strandwal
By John Sharpe
Read Solo @70
Solo @70
By Karl Ackermann
Read Love & Liberation
Love & Liberation
By Ian Patterson
Read Adriana
Adriana
By Dan Bilawsky