All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

William Tatge Trio: Mutable Enclosures

AAJ Italy Staff By

Sign in to view read count
William Tatge Trio: Mutable Enclosures
Nell'ora abbondante di Mutable Enclosures si percepisce chiaro e forte l'amore incondizionato ed equamente diviso tra musica classica e musica improvvisata. E non poteva essere diversamente visto che William Tatge, pianista nato in Italia da genitori americani, passa la sua formazione musicale tra il conservatorio di Firenze e i seminari di Siena Jazz, assimilando gli insegnamenti dei maestri Gabriella Barsotti e Stefano Battaglia, Rosario Mirigliano e Stefano Bollani, per citarne alcuni. Ed anche la sua attività concertistica e compositiva si sviluppa nelle due direzioni, con lavori per orchestra e per piccoli ensemble jazz, come è il caso di questa incisione.

Mutable Enclosures è strutturato in quattordici tracce all'interno delle quali prendono forma cinque brevi improvvisazioni denominate "Passageway I-V". Oltre a creare momenti evocativi e indirizzare il clima generale verso lidi di metafisica leggerezza, questi interludi minimalisti fungono anche da collante, da momento unificante tra le diverse anime musicali che più o meno velatamente, con più o meno vigore cercano una propria rivendicazione artistica. Accanto alle composizioni originali di Tatge, formalmente ineccepibili, caratterizzate da uno swing leggero e carsico rispetto alle cadenze eurocolte del flusso sonoro, brillano tre noti standard riletti in modo originale.

La spigolosità intrinseca di "Inner Urge" trova nuova, interessante, risoluzione attraverso un trattamento ritmico vivace ed esuberante; in "Poinciana" prevalgono leggerezza e soavità esecutiva; "Peace" è spogliata di ogni orpello e viene colta nella sua essenzialità, pura e commovente. Da segnalare infine l'alta qualità della registrazione che permette di apprezzare appieno le voci dei protagonisti ed in particolare il tocco di un giovane pianista da tenere in grande considerazione.

Track Listing

Passageway I; So It Goes; Inner Urge (Henderson); Passageway II; Poinciana (Bernier/Simon); Foot Fault; Peace (Silver); Passageway III; S.P.B.; Back Again; Passageway IV; Spittelberg; Mutable Enclosure; Passageway V.

Personnel

William Tatge: piano; Gabriele Evangelista: bass; Piero Borri: drums.

Album information

Title: Mutable Enclosures | Year Released: 2009 | Record Label: Self Produced

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

All Figured Out
Derek Brown
Taftalidze Shuffle
Vlatko Stefanovski
Entendre
Nik Bartsch

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.