Home » Articoli » Album Review

Hiromi - The Trio Project: Move

By

Sign in to view read count
Hiromi - The Trio Project: Move
Ci sono dischi che per essere pienamente apprezzati, pur essendo fatti a brani, devono suonare da capo a fondo. In passato questi lavori si chiamavano concept album o opere a programma.

La trentaquattrenne Hiromi Uehara è una pianista e compositrice che ammette le sue numerose influenze, tutte inequivocabilmente di musicisti ultravirtuosi (da Franz Listz a Chick Corea - specie sui tempi latini-, dai King Krimson ai Dream Theatre), le quali producono un cortocircuito che fa emergere tecnica impeccabile, tocco luminoso ed energico, fraseggio brillante e ritmicamente pulsante, complicate tessiture formali (derivanti da una concezione stilistica di tipo progressive rock), rassicurante liricità espressiva nei tempi medi e ritmiche funk che cesellano fluide quanto standardizzate improvvisazioni.

Move, questo il nome dell'ultimo disco in trio della Hiromi con un solido Anthony Jackson al basso e con lo stakanovista Simon Philips alla batteria, si caratterizza per una sonorità piena, in cui poco spazio è dato al silenzio, alla meditazione, all'equilibrio tra pause e suono; essendo fittamente suonato tende a formalizzarsi gradualmente in una visione estetizzante prossima all'horror vacui.

Centralissimo è il pianoforte. La sollecitazione energica dei tasti fa muovere quasi costantemente il sound generale in un ambito dinamico forte. Non mancano tuttavia, seppur pochi, brani meno spinti, in cui musiche tendenti alle ballad e alla distensione realizzano finalmente i piacevolissimi cambi pagina dell'intero disco, che per il resto appare tendenzialmente monolitico.

Move è da leggersi come musica che risponde ad un programma. È un racconto che traduce in suoni il tema narrativo del trascorrere di una giornata nelle sue varie fasi dall'alba alla sera. Ogni traccia protende alla rappresntazione della vita, frenetica e pulsante, in un giorno. D'altronde, basterebbe leggere i titoli dei nove brani per rintracciare il senso di ciò che questo trio vuole narrare con la musica.

Track Listing

Personnel

Hiromi: piano, keyboards; Anthony Jackson: contrabass guitar; Simon Phillips: drums.

Album information

Title: Move | Year Released: 2013 | Record Label: Telarc Records

Post a comment about this album

Tags

More

Arcades
Anthony Coleman and Brian Chase
arc
Bloodmist
Just Coolin'
Cory Weeds Quartet
Honoring Pat Martino, Volume 1
Alternative Guitar Summit

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.