Sarah Riedel: Memories of a Lost Lane

BY

Sign in to view read count
Sarah Riedel: Memories of a Lost Lane
Memories of a Lost Lane è un album autunnale, composto da canzoni belle e fascinose, retto dalla voce di una cantante perennemente in bilico fra arrangiamenti dichiaratamente jazz, con parentesi strumentali in bella vista, e puntate in ambienti musicali pensati accuratamente per soli archi. Sarah Riedel, nome apprezzato e molto noto nel mondo del jazz moderno e del pop sofisticato svedese, fa convivere in questo disco atmosfere spesso differenti pur discostandosi raramente dall'impianto ad archi che la cantante ha eletto a propria naturale dimensione.

Proprio gli archi, infatti, sono la marca più persistente che troviamo in queste nove tracce pubblicate dalla Parallell, e non di rado finiscono per occupare l'intera scena, lasciando Sarah un passo indietro rispetto a tutto il resto. A volte pare di ascoltare le parti più malinconiche e riflessive della colonna sonora di un vecchio film in bianco e nero, altre si apprezza facilmente la classe pop acustico ricco di corde e di legno che vibra, come "This Is". Ma non mancano ballad dal sapore jazz più classico ed esperimenti che si addentrano con più decisione a un contesto pop ("Slow Down").

La compattezza del disco è indubbia, la voce di Sarah è brillante e piena di personalità tanto che solo raramente la scelta sonora e strumentale - molto votata a corde e archetti - rischia di risultare indigesta. Da appassionati di forma canzone classica non si potrà non apprezzare anche il tema sottostante l'intero Memories of a Lost Lane: un passaggio a tinte chiare da una stagione all'altra che, senza abbracciare la struttura del concept, rimanda a un poetico passare del tempo e dei mesi.

Track Listing

01. This Is; 02. Late July; 03. Minefield; 04. Spring; 05. Come Winter; 06. Coolness; 07. I Believe in Autumn; 08. Slow Down; 09. Lullaby for Happy Endings.

Personnel

Sarah Riedel (voce, percussioni), Ellen Hjalmarsson (violino), Ingrid Ky Ötharju (violino), Jill Johansson (viola), Petra Lubin (violoncello), Alexander Simm (chitarra), Calr-Emil Svensson (chitarra), Klas-Henrik HÖrngren (piano, organo, symth), Viktor Skokic (contrabbasso, percussioni), Øyvind Hegg-Lunde (batteria, percussioni), Martin Öhman (percussioni, elettronica, voce), Johannes Lundberg (percussioni).

Album information

Title: Memories of a Lost Lane | Year Released: 2010 | Record Label: AZMARI

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Inclusivity
Splinters
Then/Now
Torben Westergaard
thrīe thrēo drī
Ab Baars, Meinard Kneer, Bill Elgart
Pendulum
Gordon Grdina
Glow
Francois Carrier
Pagan Chant
Ritual Habitual
Erlebnisse
Noam Lemish

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.