Home » Search Center » Results: AZMARI

Results for "AZMARI"

Advanced search options

Album

Hand Luggage Only

Label: AZMARI
Released: 2012
Track listing: 1. Annoying You; 2. Jimmy’s Thai Kitchen; 3. Corrupted Mirror; 4. After All; 5. Fast Swing; 6. Kunming; 7. If I Should Lose You; 8. Laat.

Album

The Early Years

Label: AZMARI
Released: 2012
Track listing: 01. Lonely Bird Song (Nickelsen); 02. Aquarium (Peloton); 03. La Doyenne (Peloton); 04. Costantinople (Peloton); 05. Leon Houa (Godal); 06. Eugene Meyer(Godal), 07. Laufmaschine (Godal); 08. Gone (Peloton); 09. Baron Drais (Peloton); 10 Pedestrian Curricle (Nickelsen); 11. Royal Salvo (Nickelsen/Godal); 12. One in a Row (Godal).

Album

Tolerance

Label: AZMARI
Released: 2012
Track listing: 1 Tolerance; 2 Diarabi; 3 Oumaye; 4 Uwele; 5 Lalikan; 6 N'goni; 7 Baba drame; 8 Yankadi; 9 Waka-wakaman.

Album

Visitor

Label: AZMARI
Released: 2012
Track listing: 01. Insert Witty Title; 02. Moving On; 03. Weeks On End; 04. Wtiter´s Block; 05. Rules of Etiquette; 06. Chasing Fanshawe; 07. Fresh Fruit; 08. Here We Go.

Article: Album Review

Peloton: The Early Years

Read "The Early Years" reviewed by AAJ Italy Staff


Immaginate una delegazione di monaci tibetani che incontra lungo il proprio cammino una carovana di di mercanti in silenzioso movimento sui sentieri della via della seta, tra aromi di spezie e tessuti preziosi. Immaginate che lascino alle spalle profumi e paesaggi d'oriente perché la meta del loro peregrinare si trova nel vecchio continente. È un'austera e ...

Article: Album Review

Excess Luggage: Hand Luggage Only

Read "Hand Luggage Only" reviewed by AAJ Italy Staff


Hand Luggage Only è un disco che nelle prime battute potrebbe sembrare il solito lavoro sviluppato sulle coordinate Hammond-pianoforte con la batteria in retroguardia, mentre con l'andare delle tracce rivela chiavi di lettura e aspetti caratteriali diversi. Il trio norvegese riesce infatti nella non semplice impresa di infondere una certa originalità a questa formula consolidata. Questo ...

Article: Album Review

Solid & Seamus Blake: Visitor

Read "Visitor" reviewed by AAJ Italy Staff


Solid è il nome di un trio organo/chitarra/batteria norvegese con alle spalle alcuni album interessanti che testimoniano la voglia di questi tre musicisti di portare avanti, senza limiti e restrizioni, un formato legato agli anni sessanta e all'etichetta Blue Note come l'organ trio, che da alcuni anni sta tornando in auge (con i necessari aggiustamenti). In ...

Article: Album Review

Sidiki Camara Band: Tolerance

Read "Tolerance" reviewed by AAJ Italy Staff


Un'ormai vecchia, bellissima storia. Quella del buon musicista africano (anzi, forse più che buono), talentuoso a tal punto da conquistarsi la fortuna di poter abbandonare il villaggio, cominciare a girare il mondo come percussionista del Balletto Nazionale del proprio paese, essere “scoperto" da un nome immenso del jazz contemporaneo (Bill Frisell) che lo invita suonare in ...

Album

A Festa Vale Tudo

Label: AZMARI
Released: 2011
Track listing: 1.Intro, 2.A Festa Vale Tudo, 3.Drum, As In A Cylinder Spinning, 4.Bits And Pieces, 5.See You, 6.Silva, 7.Eye Floater, 8.Swan Song, 9.No Heart Beat , 10.Hyper, 11.Entrainment, 12.Salvador

Article: Album Review

Erik Nylanders Orkester: A Festa Vale Tudo

Read "A Festa Vale Tudo" reviewed by AAJ Italy Staff


A nord spira un vento fertile. Lui è norvegese e ha maturato esperienze in talmente tanti ambiti musicali da riuscire a confezionare un album dai numerosissimi apparentamenti e sostanzialmente sfuggente a ogni tipo di catalogazione. Il suono nordico di Amiina, Mùm e Sigur Rós si fonde con la fantasia jazz di tempi spezzati e scomposti, debordando ...


Engage

Contest Giveaways
Enter our latest contest giveaway sponsored by Anzic Records
Publisher's Desk
Polls are back! Vote for your favorite living jazz drummers...
Read on.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.