Home » Articoli » Album Review

1

Lars Danielsson: Mélange Bleu

By

Sign in to view read count
Lars Danielsson: Mélange Bleu
Ormai lanciato sulla strada di altri scandinavi, come Nils Petter Molvaer e Bugge Wesseltoft (non a caso presenti nell’organico), il contrabbassista, violoncellista e pianista Lars Danielsson si spinge un po’ oltre il precedente lavoro Libera me (clicca qui per leggerne la recensione) e mette in scena un album molto artefatto, elettrificato e ricreato in studio (il mitico Rainbow Studio di Oslo, sotto la supervisione dell’ingegnere del suono Jan Erik Kongshaus).

Ecco così che gli strumenti sono ampiamente sostituiti da sampler, computer e elaboratori vari, e perfino l’orchestra di Copenhagen - presente in quattro tracce - finisce filtrata e ricondizionata, in un’atmosfera che un po’ affascina, un po’ sa di marmellata (industriale, ovviamente).

Peccato, perché Danielsson, com’è noto, con il contrabbasso ci sa fare e anche come compositore ha grandi qualità. Infatti, anche qui qualche momento di qualità non manca, a cominciare dalla traccia d’apertura, “Mélange Bleu”. O come il breve e intenso “Minor People”. O, soprattutto, come la lunga suite “Judas Bolero”, nel quale la partecipazione dell’orchestra e di Molvaer, assieme ad una minore incidenza delle alterazioni in studio, rende particolarmente godibile la reiterata improvvisazione.

Complessivamente, comunque, il lavoro non è disprezzabile e si lascia ascoltare con piacere, destando con frequenza l’interesse dell’ascoltatore attento ed esigente. L’unico neo è che, forse, una maggiore valorizzazione dei “puri suoni” avrebbe semplicemente prodotto un risultato migliore. Ma così è il “Nu Jazz”...

Track Listing

Mélange Bleu; Makro; Les Coulisses; Ironside; Judas Bolero; Minor People; Sketches of Twelve; Naive; Bacchanalia; After Zero.

Personnel

Lars Danielsson: cello, acoustic bass, Fender electric bass, piano (1, 4, 6, 10); Fender Rhodes (9); Bugge Wesseltoft: piano (3, 5-8), piano solo (6); Nils Petter Molvaer: trumpet (2, 5, 9); Eivind Aarset: guitar; Jon Christensen: drums and percussion (1, 3-9); Anders Engen: drums (4, 7, 10); Jan Bang: samples, live sampling; Paal "Strangefruit" Nyhus: vinyl channeling; Vytas Basanov: beats and samples (2); Mario Basanov: beats and samples (2); Caecilie Norby: voices (4); Gustaf Ljunggren: steel guitar (1, 8); synthesizer (4); Xavier Desandre Navarre: percussion (4, 9); Copenhagen Concert Orchestra, directed by Henrik Vagn Christensen (2-5).

Album information

Title: Melange Bleu | Year Released: 2007 | Record Label: ACT Music

Post a comment about this album

Tags

More

Paris Sessions 2
Tierney Sutton
Gradient
Machado Mijiga
And She Spoke
Alex Hamburger
Tentacles
Stick Men

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.