Home » Articoli » Album Review » Alban Darche: Le Gros Cube #2

2

Alban Darche: Le Gros Cube #2

By

Sign in to view read count
Alban Darche: Le Gros Cube #2
La passione di Alban Darche, quarantasettenne tenorsassofonista e compositore bretone, per i grossi organici è nota: ce ne siamo già occupati diverse volte, su queste colonne. Questo suo ultimo lavoro, edito come d'uso su Yolk Music, non fa eccezione: diciotto elementi, big band che più classica non si potrebbe. Per una volta (almeno rispetto al passato) anche in quanto a linguaggio espressivo-espositivo, che si riconnette mani e piedi alla grande tradizione orchestrale, inserendo i soli, che ovviamente non mancano, sopra un tappeto corale sempre molto presente (a volte sino a togliere un po' il fiato), ribadendo una volta di più quanto la componente compositiva, autoriale, sia in Darche prioritaria.

In quest'ottica, si sviluppa un album solido e coeso ma forse fin troppo monolitico, uniforme, e quindi alla lunga prevedibile, pur partendo da un ottimo brano d'avvio, "À la bougie," con lo stesso Darche solista principale, come del resto in almeno un altro paio di episodi (l'altro solista di punta è Loren Stillman), forse non a caso quelli che abbiamo appuntato come i migliori fra quelli che seguono, vale a dire il terzo, "Le diable," e l'ultimo, "Le cercle." Con questo non intendiamo indicare una forbice particolarmente marcata fra questi tre brani e gli altri sette, quanto semplicemente che in essi si respira un'aria un po' più originale, personalizzata. Tutto il resto scorre d'altra parte nella massima efficienza e affidabilità, solo con qualche punta di assuefazione e—appunto—prevedibilità (un marcato senso di déjà écouté, qui e altrove, per dirla nella lingua di Darche).

Track Listing

À la bougie; Ping-pong; Arcane XV — Le diable; Arcane XVIII — Le soleil; Le mort joyeux; Beauty and Sadness ii; Le chemin (vertueux); L’oiseau qu’on voit chante sa plainte; Arcane XXII — Le mat; Le cercle.

Personnel

Alban Darche
saxophone, tenor
Matthieu Donarier
saxophone, tenor
Jon Irabagon
saxophone, sopranino
Loren Stillman
saxophone, alto
John Fedchock
trombone
Samuel Blaser
trombone
Rémi Sciuto
saxophone, baritone
Sebastien Boisseau
bass, acoustic
Additional Instrumentation

Matthieu Donarier: clarinet, bass clarinet; Rémi Sciuto: flute.

Album information

Title: Le Gros Cube #2 | Year Released: 2021 | Record Label: Yolk Records


< Previous
Maridalen

Comments

Tags


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Stream
Fergus McCreadie
Volumes & Surfaces
Jason Stein / Damon Smith / Adam Shead
Journey to Where
Trish Clowes & Ross Stanley

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.