1

Amelia Cuni: John Cage: Solo for Voice 58 (18 Microtonal Ragas)

AAJ Italy Staff BY

Sign in to view read count
Amelia Cuni: John Cage: Solo for Voice 58 (18 Microtonal Ragas)
E’ quanto mai prezioso questo CD prodotto dal festival californiano Other Minds, in cui Amelia Cuni si cimenta con i “18 Microtonal Ragas: Solo 58”, tratti dal Song Books, vasto lavoro teatrale e vocale concepito da John Cage nel 1970.

I brani registrati da una delle personalità più esperte del canto classico indiano dhrupad e della danza kathak - aperta anche alla sperimentazione, al fianco di musicisti quali Fernando Grillo e Terry Riley, tra gli altri - sono impregnati dall’interesse del compositore americano per la tradizione indiana, in particolare per la raffinatezza delle scale e la complessità dei ritmi.

Fondamentale è l’apporto dell’interprete nell’esecuzione di questa partitura ampiamente indeterminata, e le aspettative non sono deluse: evitando un approccio meramente citazionistico, Cuni integra i melismi e le ornamentazioni di cui ha padronanza assoluta alla declamazione di testi composti in varie lingue, rendendo omaggio anche al grande indologo Alain Danielou e alla forza evocativa delle poesie di Roberto Sanesi.

Oltre alla decisiva collaborazione di Ulrich Krieger (impegnato anche ai sassofoni), arricchiscono la trama sonora le percussioni (sia occidentali che orientali) affidate a Ray Kaczynski e all’impeccabile Federico Sanesi - anch’egli profondo conoscitore della musica indiana -, mentre l’elettronica e i bordoni di Werner Durand creano stratificazioni di affascinante staticità.

L’importanza di questa registrazione - che ha avuto modo di estrinsecarsi dal vivo in numerose e prestigiose occasioni (dalla sopraccitata rassegna statunitense al Maerzmusik/Berliner Festspiele, dalla Biennale di Venezia al festival scandinavo "Ultima" ad Aterforum in quel di Ferrara) - si apprezza quindi su almeno due piani.

Da un lato si evita l’arida astrazione che si avverte oggi nella semplice “esecuzione” di tante gelide architetture musicali, ma al contrario la creatività degli interpreti ricerca e attinge la vitalità pulsante nelle molteplici possibilità offerte dalla pagina cageana.

D’altro canto non si tratta dell’ennesima operazione commerciale orientata a una generica “contaminazione” fra generi ma del frutto maturo dell’incontro tra Oriente e Occidente.

Un’efficace dimostrazione della contemporaneità di Cage, che si rinnova ogni volta grazie alla personalità di musicisti non meno validi.

Track Listing

01. Raga 1; 02. Raga 4; Raga 14; Raga 8; Raga 3; Raga 5; Raga 6; Raga 9; Raga 2; Raga 10; Raga 12; Raga 11-13-15-7; Raga 16; Raga 18; Raga 17.

Personnel

Amelia Cuni (canto dhrupad); Werner Durand (elettronica); Federico Sanesi (percussioni); Raymond Kaczynski (percussioni).

Album information

Title: John Cage: Solo for Voice 58 (18 Microtonal Ragas) | Year Released: 2008 | Record Label: Bar Next Door

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Montreal Jazz Trio
Montreal Jazz Trio
Sounds Good
Fryderyk HD
Prim and Primal
Adam Nolan
Boxed In
Daniel Casimir
Family Plan
Family Plan
What to Wear in the Dark
Kate McGarry + Keith Ganz Ensemble
Mirror Mirror
Eliane Elias

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.