All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Andrew Hadro: For Us, The Living

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Andrew Hadro: For Us, The Living
Ha atteso quasi un decennio, il sax baritono Andrew Hadro, per incidere il primo disco a suo nome. Dopo alcune collaborazioni minori, dal 2006 al 2008 è stato scritturato da Chico Hamilton -con cui ha pubblicato sei album -e negli anni successivi da Junior Mance e Tony Malaby. Nato a Città del Messico e cresciuto per qualche anno in Brasile è tornato con la sua famiglia negli Sati Uniti, stabilendosi prima a Chicago e poi a New York (dove s'è laureato alla New School for Jazz and Contemporary Music). Oggi è uno dei baritonisti emergenti sulla scena della Big Apple e questo debutto ne svela le doti.

Come spiega l'autore in copertina, il titolo del disco si riferisce al discorso che Abraham Lincoln tenne nel cimitero di Gettysburg il 19 novembre 1963, atto che rappresenta una pietra miliare nelle fondazione degli Stati Uniti, e di cui si celebrava il 150mo anno quando il disco è stato inciso.
Uno sguardo al passato che Hadro traduce in musica attraverso un percorso celebrativo che non ha nulla di esplicitamente nostalgico ma si snoda con lirismo e partecipazione attraverso dieci brani dalle tinte generalmente intime e crepuscolari. Tra i suoi partner il nome più noto è quello del batterista Matt Wilson, mentre sia la pianista Carmen Staaf (già con Wynton Marsalis ed Henry Grimes) che il bassista Daniel Foose (con Kenny Werner, David Binney, Nir Felder) sono giovani in rapida ascesa.

I primi due brani, "Allegrecia" e "Forever, All Ways" sono quasi un manifesto dell'intero disco. Due lente e radiose composizioni attente ai valori melodici, dove il sax baritono ha modo di sviluppare lunghi e ispirati interventi, alternando momenti d'intimo lirismo ad altri di maggiore estroversione.


Un disco significativo il cui unico limite è una qualche uniformità di percorsi e atmosfere: solo nell'ultimo brano, liberamente improvvisato tra il baritono e la batteria, si manifesta quel taglio contemporaneo, di cui avremmo gradito maggior presenza nel corso dell'album.

Track Listing

Allegrecia; Forever, All Ways; Gove; Bright Eyes; For Us, The Living; Wading the Sea; Sea of Tranquility; Paola; Cotton; Hurricane Sandy.

Personnel

Andrew Hadro: sax baritono, flauto; Daniel Foose: contrabbasso; Carmen Staaf: pianoforte; Matt Wilson: batteria.

Album information

Title: For Us, The Living | Year Released: 2015 | Record Label: Tone Rogue Records

Post a comment about this album

Listen

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Ein.
Suomi Morishita
The Elements
Madre Vaca
Winter Garden
Flow Trio with Joe McPhee
Pachamama
Phisqa
Elsewhere
Keisuke Kishi
Old Souls
The KUH Trio
Other Worlds
Joe Lovano & Dave Douglas Soundprints

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.