All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Megalitico 4tet: Endless

Neri Pollastri By

Sign in to view read count
Megalitico 4tet: Endless
Quartetto internazionale dalle belle individualità, messo in piedi dal multistrumentista sardo Gavino Murgia, Megalitico ha una strumentazione abbastanza particolare, che vede accanto ai fiati del leader la fisarmonica di Luciano Biondini, la tuba (o il basso elettrico) di Michel Godard, oltre alla batteria di Patrice Heral. Ciò conferisce alla formazione un suono peculiare, che lo inserisce di diritto nel cosiddetto "jazz mediterraneo," come in effetti si evince in apertura del disco, ascoltando ”Per una madre”, di Murgia, e subito dopo la breve ”Intro 'montes”, improvvisata in duo con Heral.

Putroppo, però, le cose non proseguono nello stesso modo: già la successiva ”Africa Sky” si sposta su territori da fusion liquida, poco personale e che non sfrutta il suono della formazione, confondendolo con effetti elettronici, cosa che si ripete negli omaggi (opportuni, in questo contesto?) a John Coltrane (”India”) e Miles Davis (”All Blues”). E anche altrove il basso elettrico di Godard e—soprattutto—alcuni effetti elettronici non giovano alle composizioni (si ascoltino per esempio ”Ferma l'ali”, di Godard, o ”Chi ha fatto miaoo?”, ancora di Murgia).

Le cose funzionano meglio nella title track (nella quale paiono comunque un po' troppo fissi i ritmi, specie della batteria) e nella conclusiva ”Wild Stories”, che riporta in filigrana atmosfere orientali e nella quale viene valorizzata la tuba di Godard.

Peccato, perché Murgia mette ovunque in mostra un bel suono al soprano (strumento che privilegia tra i molti che suona), nonché freschezza e agilità nelle improvvisazioni, che rendono assai apprezzabile, per esempio, la prima parte di "India" (nella quale fanno capolino le launeddas), mentre Biondini è come sempre affascinante nei suoi assoli. Ma globalmente preso il progetto non convince, né come atmosfere, né come coerenza della musica proposta.

Track Listing

Per una madre; Intro ‘e montes; Africa Sky Ferma l’ali; Power Play; India; All Blues; Chi ha fatto mioaoo?; Endless; Wild Stories.

Personnel

Gavino Murgia: baritone, tenor, alto and soprano saxophones, launeddas, percussions; Luciano Biondini: accordeon; Michel Godard: tuba, electric bass; Patrice Heral: drums, percussions, electronics.

Album information

Title: Endless | Year Released: 2017 | Record Label: Abeat Records

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

Read When You Find It
When You Find It
Arthur White and Merge
Read Rainbow Baby
Rainbow Baby
Cathlene Pineda
Read An Open Dialogue
An Open Dialogue
Linda Sikhakhane
Read Rah! Rah!
Rah! Rah!
The Claire Daly Band
Read Artlessly Falling
Artlessly Falling
Mary Halvorson's Code Girl
Read Hi-Fly
Hi-Fly
Howard University Jazz Ensemble
Read And Then It Rained
And Then It Rained
The Michael O'Neill Quartet

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.