All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

Dave Liebman: Earth

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Dave Liebman: Earth
Dopo Water (1997), Air (2006) e Fire (2016), Dave Liebman completa il ventennale progetto volto a rappresentare in musica i quattro elementi naturali che danno origine alla materia, il cui riferimento è comune alle antiche cosmogonie occidentali e orientali.

Come alcuni ricorderanno al primo disco parteciparono Pat Metheny, Billy Hart e Cecil McBee; al secondo Walter Quintus e al terzo Kenny Werner, Dave Holland e Jack DeJohnette. Stavolta Liebman sviluppa la sua musica col suo quintetto Expansions in una prospettiva elettroacustica.

Come spiega lo stesso sassofonista sulle note, "Earth è costruito attraverso una selezione di intervalli che conferiscono una struttura più lineare al contenuto musicale." In concreto ognuna delle 14 composizioni si basa su specifici intervalli e sviluppa un'esplorazione musicale che privilegia l'aspetto timbrico (tanto quanto i precedenti lavori si concentravano su altri elementi musicali, come melodia e ritmo).

Il percorso musicale prevalente è un camerismo astratto in equilibrio tra classica contemporanea e post free ma non mancano momenti ritmicamente serrati, in un free elettrico che ricorda il Miles Davis radicale degli anni settanta. Tra i brani più lunghi e articolati si frappongono brevi interludi astratti con protagonista ognuno dei vari strumenti dell'ensemble.

Un'esplorazione della forma che ha i suoi punti di forza nelle fantasiose trame elettroacustiche sviluppate dal sax soprano del leader (sempre maestoso) assieme al wind synthesizer di Matt Vashlishan e alle tastiere di Bobby Avey. I momenti dove l'esplorazione è più intensa e ricca di umori sono il lungo e articolato "Sahara," l'astratto ed evocativo "Grand Canyon/Mt.Everest" e l'impetuoso "Galaxy," con gli strumenti solisti sorretti da un'accesa base percussiva.

Track Listing

Earth Theme; Bass Interlude; Volcano/Avalanche; Percussion Flute Interlude; The Sahara; Soprano Interlude; Gand Canyon/Mt. Everest; Drum Interlude; Concrete Jungle; Piano Interlude; Dust to Dust; Wind Synth Interlude; Galaxy; Earth Theme.

Personnel

Dave Liebman: saxophone, soprano; Bobby Avey: piano; Matt Vashlishan: saxophone, alto; Alex Ritz: drums; Tony Marino: bass.

Album information

Title: Earth | Year Released: 2020 | Record Label: Whaling City Sound

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Wonderful World
Chris Standring
Hope
Tomas Liska & Invisible World
Zero Grasses: Ritual for The Losses
Jen Shyu and Jade Tongue
Aufbruch
J. Peter Schwalm & Markus Reuter
Purvs
Liudas Mockūnas / Arvydas Kazlauskas

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.