Home » Articoli » Album Review » Flavio Zanuttini Opacipapa: Born Baby Born

1

Flavio Zanuttini Opacipapa: Born Baby Born

By

View read count
Flavio Zanuttini Opacipapa: Born Baby Born
Born Baby Born è disco del trombettista/compositore Flavio Zanuttini dedicato al figlio di pochi mesi e alla moglie, presenta liner notes ad opera di Eugene Chadbourne, ed è pubblicato da Clean Feed. Ossia, in successione, la componente emozionale/affettiva della dedica, l'eccentricità e l'irriverenza del banjoista/chitarrista/cantante americano e la garanzia di un'etichetta diventata nel corso degli anni riferimento indispensabile nelle vicende del nuovo che avanza.

Tre fattori che si combinano a meraviglia e che marchiano a fuoco il clima dell'incisione fin dal primo brano. Inizio straniante, un soffio appena percettibile, il suono che prende forma e irrompe in una sorta di ninna nanna che avrebbe potuto scrivere Nino Rota. La tromba di Zanuttini, il sax contralto di Piero Bittolo Bon e la batteria di Marco DOrlando si esibiscono in una danza gioiosa con un che di grottesco che serpeggia qua e là.

Ma ricerca, esplorazioni timbriche inconsuete, cantabilità, improvvisazioni fulminanti, divertimento ed ironia dispensati attraverso la combinazione di codici lessicali immediatamente riconoscibili sono la linfa vitale, il fil rouge dell'intera registrazione. Meravigliosi i tre musicisti che sfruttano al meglio, con intelligenza ed un alto tasso di creatività, la libertà concessa dalla particolare combinazione strumentale, regalandoci un album assai pregevole, tutto da gustare.

Track Listing

Sci sce scio sciu; Agitation is not excitation, Opacipapa; Squeek; Schie cimice; Grazi grazi; Hop hop; La nanna.

Personnel

Flavio Zanuttini: tromba, composizione; Piero Bittolo Bon: sax alto; Marco D'Orlando: batteria.

Album information

Title: Born Baby Born | Year Released: 2019 | Record Label: Clean Feed Records


Comments

Tags


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

Numerals
Don Peretz/Jacob Sacks
in the endless wind
Leimgruber, Demierre, Lehn
Eko
Flávio Silva

Popular

My Prophet
Oded Tzur
September Night
Tomasz Stanko Quartet
Time Again
Koppel, Blade, Koppel

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.