Home » Articoli » Claudio Cojaniz - Francesco Bearzatti: Beat Spirit

Album Review

Claudio Cojaniz - Francesco Bearzatti: Beat Spirit

By

Sign in to view read count
Claudio Cojaniz - Francesco Bearzatti: Beat Spirit
Beat Spirit è un disco intenso e un po' visionario come solo due personalità eclettiche come Cojaniz e Bearzatti potevano realizzare. Entrambi vivono il presente con sguardo critico e corrosivo, animati da sentimenti e modelli che hanno caratterizzato il jazz degli anni sessanta/settanta ed in generale quell'universo sociale e artistico.

Visto con gli occhi di quelle passioni la realtà attuale è davvero un deserto dell'anima ed i versi del pianista (tratti dal libro Cobra 13 e recitati dal bravo Lorenzo Acquaviva) che aprono quasi tutti i brani, lo chiariscono bene.

In "Blue Dynamo in a Starry Night" troviamo l'elenco di 17 cose scomparse tra cui "Il sapore erbaceo del Cabernet, il grasso del prosciutto, il sacro, la carità femminile, l'innocenza e la morte... perché si muore non visti". Anche la riflessione di "Busy Street" è significativa: "E pensare che tutto è nato quando qualche stronzo ha creduto di fare chissà quale pensata inventandosi l'appellativo: professionista. Anche un killer è un professionista (...) e uccidere è solo un lavoro". Ma Cojaniz pensa alla musica e ricorda che "Non si suona con chiunque (...) e suonare è un evento d'amore".

Il connubio jazz-poesia ha avuto stagioni esaltanti con la beat generation (e il titolo ce lo ricorda) ma qui trova una dimensione personale, lasciando ai versi lo spazio dell'incipit.

La relazione tra i due artisti s'esprime in una musica vibrante, che ricorda un po' il duo tra Archie Shepp e Dollar Brand.

Il disco si apre con un brano in solo di Bearzatti al clarinetto ricco di nuances e si chiude con una personale habanera di Cojaniz al piano solo. Gli altri si snodano in equilibrio tra temi avvincenti, anche cantabili, ed episodi liberamente improvvisati che riecheggiano anche il free storico. Un incontro sospeso tra il recupero di melodie evocative, dal sapore folk, la luce concitata dell'attualità e qualche implicito omaggio (Rollins nel bel calypso "Busy Street" ed Ornette in "Black Panther").

Ha ragione Cojaniz: "Non si suona con chiunque. Bisogna conoscersi a fondo e non basta se non scatta l'imponderabile".

In quest'incontro con Bearzatti è scattato.

Visita i siti di Claudio Cojaniz e Francesco Bearzatti.

Track Listing

01. Tanx (F. Bearzatti) - 2:03; 02. Busy Street (C. Cojaniz) - 6:00; 03. Funeral X (F. Bearzatti) - 6:15 04. Black Panther (C. Cojaniz) - 4:18; 05. Electric Voodoo (C. Cojaniz/F. Bearzatti) - 2:42; 06. Snap (F. Bearzatti) - 1:19; 07. Sexy Brinjevec (C. Cojaniz/F. Bearzatti) - 2:41; 08. Blue Dynamo in a Starry Night (C. Cojaniz/F. Bearzatti) - 3:59; 09. Bandoneon (C. Cojaniz/F. Bearzatti) - 2:05; 10. Habanera (C. Cojaniz) - 6:24.

Personnel

Claudio Cojaniz (pianoforte); Francesco Bearzatti (sax tenore); Lorenzo Acquaviva (voce recitante).

Album information

Title: Beat Spirit | Year Released: 2010 | Record Label: Caligola Records


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

Twelve
Noam Lemish
Quietude
Eliane Elias
One More Please
Tim Berne & Matt Mitchell
Thoughts & Images
Alex Tremblay

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.