All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

1

Anais Drago & The Jellyfish: Anais Drago & The jellyfish

Mario Calvitti By

Sign in to view read count
Tra i giovani talenti che si affacciano alla ribalta della scena jazzistica merita attenzione la giovane (classe 1993) violinista piemontese Anais Drago, che in questi giorni pubblica il suo CD d'esordio per la label francese Another Music Records. Il lavoro rappresenta lo sviluppo della sua tesi di laurea in composizione jazzistica e consiste nella rielaborazione di frammenti melodici o armonici tratti da brani di Frank Zappa utilizzati come punto di partenza per uno sviluppo compositivo originale. I brani del CD non sono pertanto cover zappiane, ma composizioni originali in cui ritroviamo alcune situazioni e sonorità tipiche del musicista americano, ma virate decisamente verso il jazz. Un ottimo esempio è ”Nazca Lines”, ispirato a ”Inca Roads”, e con un bell'assolo di violino che dimostra, oltre alla notevole perizia tecnica, una forte personalità della giovane musicista.

La formazione strumentale è un settetto col violino accompagnato da ritmica (chitarra elettrica, contrabbasso e batteria) e tre fiati (sax alto, sax tenore e trombone), che consentono molta libertà negli arrangiamenti, permettendo di spaziare tra atmosfere jazz e rock (e anche un contrappunto barocco in ”Provence's Bar”). Il gruppo suona con molta compattezza, e sarebbe interessante da ascoltare in un contesto live, con un maggior spazio a disposizione per gli interventi solistici. Della violinista colpiscono particolarmente la maturità e la sicurezza mostrate nell'affrontare un impegno di questa portata, oltre a una certa originalità in alcune situazioni musicali, che risolve rifuggendo dalle soluzioni più scontate.

Un debutto decisamente riuscito da parte di un'artista di cui sentiremo sicuramente parlare in futuro, dotata di una grande apertura mentale unita ad una naturale curiosità nei confronti di tutta la musica al di là di qualsiasi divisione in generi, che ha per conseguenza un approccio alla composizione più spontaneo e ricco di entusiasmo. C'è ancora molto spazio per crescere, ma la partenza è quella giusta.

Track Listing: Calma e leggerezza; Phialella Zappai I; Phialella Zappai II; Provence's Bar; Nazca Lines; Zappa Changes; SS31.

Personnel: Anais Drago: violin; Andrea Beccaro: drums; Viden Spassov: bass; Gianpiero Malfatto: trombone; Riccardo Sala: tenor saxophone; Giulio Gianì: alto saxophone; Gabriele Ferro: guitar.

Title: Anais Drago & The jellyfish | Year Released: 2018 | Record Label: Another Music Records

About Anais Drago
Articles | Calendar | Discography | Photos | More...

Tags

Watch

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related

Read A View From Within
A View From Within
By Dan Bilawsky
Read Fish & Steel
Fish & Steel
By Karl Ackermann
Read Ten
Ten
By David A. Orthmann
Read Aftermath
Aftermath
By Jack Bowers
Read Absolutely Dreaming
Absolutely Dreaming
By Friedrich Kunzmann
Read Baikamo
Baikamo
By Karl Ackermann