All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Anais Drago & The Jellyfish: Anais Drago & The jellyfish

Mario Calvitti By

Sign in to view read count
Anais Drago & The Jellyfish: Anais Drago & The jellyfish
Tra i giovani talenti che si affacciano alla ribalta della scena jazzistica merita attenzione la giovane (classe 1993) violinista piemontese Anais Drago, che in questi giorni pubblica il suo CD d'esordio per la label francese Another Music Records. Il lavoro rappresenta lo sviluppo della sua tesi di laurea in composizione jazzistica e consiste nella rielaborazione di frammenti melodici o armonici tratti da brani di Frank Zappa utilizzati come punto di partenza per uno sviluppo compositivo originale. I brani del CD non sono pertanto cover zappiane, ma composizioni originali in cui ritroviamo alcune situazioni e sonorità tipiche del musicista americano, ma virate decisamente verso il jazz. Un ottimo esempio è ”Nazca Lines”, ispirato a ”Inca Roads”, e con un bell'assolo di violino che dimostra, oltre alla notevole perizia tecnica, una forte personalità della giovane musicista.

La formazione strumentale è un settetto col violino accompagnato da ritmica (chitarra elettrica, contrabbasso e batteria) e tre fiati (sax alto, sax tenore e trombone), che consentono molta libertà negli arrangiamenti, permettendo di spaziare tra atmosfere jazz e rock (e anche un contrappunto barocco in ”Provence's Bar”). Il gruppo suona con molta compattezza, e sarebbe interessante da ascoltare in un contesto live, con un maggior spazio a disposizione per gli interventi solistici. Della violinista colpiscono particolarmente la maturità e la sicurezza mostrate nell'affrontare un impegno di questa portata, oltre a una certa originalità in alcune situazioni musicali, che risolve rifuggendo dalle soluzioni più scontate.

Un debutto decisamente riuscito da parte di un'artista di cui sentiremo sicuramente parlare in futuro, dotata di una grande apertura mentale unita ad una naturale curiosità nei confronti di tutta la musica al di là di qualsiasi divisione in generi, che ha per conseguenza un approccio alla composizione più spontaneo e ricco di entusiasmo. C'è ancora molto spazio per crescere, ma la partenza è quella giusta.

Track Listing

Calma e leggerezza; Phialella Zappai I; Phialella Zappai II; Provence's Bar; Nazca Lines; Zappa Changes; SS31.

Personnel

Anais Drago: violin; Andrea Beccaro: drums; Viden Spassov: bass; Gianpiero Malfatto: trombone; Riccardo Sala: tenor saxophone; Giulio Gianì: alto saxophone; Gabriele Ferro: guitar.

Album information

Title: Anais Drago & The jellyfish | Year Released: 2018 | Record Label: Another Music Records

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Sacred Ceremonies
Wadada Leo Smith with Milford Graves and Bill...
L'Impact du Silence
Francois Bourassa
The Bright Awakening
Paul Dunmall - Matthew Shipp - Joe Morris -...
Live in Ohrid
Dzijan Emin & The Magical Orchestra
Sing To The World
Benito Gonzalez
Quasar-Mach
Jeffrey Morgan
Inspirations
Mindaugas Stumbras

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.