Home » Articoli » Jon Balke: Warp

Album Review

Jon Balke: Warp

By

Sign in to view read count
Jon Balke: Warp
Progetto in solitudine del pianista norvegese, quasi un decennio dopo il suo Book of Velocity, ma qui il pianoforte— registrato al Rainbow Studio -è accompagnato da suoni registrati e campionati, da rumori d'ambiente e da voci, il tutto processato dall'autore assieme ad Audun Kleive, già partner di Jon Balke in altri lavori, e poi missato alla registrazione.

L'obiettivo dichiarato di questa operazione era inserire il suono del piano all'interno di una più ampia architettura sonora, che in particolare richiamasse le eco della città. E infatti ci sono rumori di tram, le voci di una scolaresca, l'annuncio di un aeroporto, e via dicendo, sempre in forma velata, lontana e sfuggente, inseriti in un racconto sonoro suddiviso in sedici capitoli (gli ultimi due variazioni di altre preesistenti, come Balke usa fare).

Francamente, però, all'ascolto il disco lascia perplessi, sia perché un tale obiettivo non sembra essere stato raggiunto -i suoni sono solo evocativi, non contestualizzano il piano in niente di concreto, neppure come allusione -sia perché in sé e per sé non convince: lento e prevedibile, né lirico, né introspettivo -a meno che per introspezione non si intenda la sola atmosfera astratta -privo di sorprese e di autentiche originalità, il lavoro pare fatto apposta per confermare gli stereotipi che girano sulle produzioni ECM in generale e Nordeuropee in particolare.

Peccato, perché Balke cose interessanti ne ha fatte molte e anche perché, comunque, il disco ha alcuni buoni momenti. Ma l'esito complessivo è quel che è. Non tutte le ciambelle riescono col buco.

Track Listing

Heliolatry; This Is The Movie; Bucolic; On And On; Bolide; Amarinthine; Shibboleth; Mute; Slow Spin; Boodle; Dragoman; Kantor; Geminate; Telesthesia; Geminate; Heliolatry.

Personnel

Jon Balke: piano, sound images.

Album information

Title: Warp | Year Released: 2016 | Record Label: ECM Records


FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment about this album

Tags

More

Times Like These
Nica Carrington
Existential Moments
Joe McPhee / John Edwards / Klaus Kugel
Freedom
Albare & Co.

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.