Home » Articoli » Album Review » Pasquale Laino: The River Will Carry Me

Pasquale Laino: The River Will Carry Me

By

Sign in to view read count
Pasquale Laino: The River Will Carry Me
Pasquale Laino è un sassofonista e compositore che il pubblico del jazz italiano conosce quale componente del gruppo Arundo Donax, quartetto di sassofoni fondato nel 1993 con Mario Raja, Pietro Tonolo e Rossano Emili. Il suo temperamento versatile l'ha portato negli anni a sviluppare collaborazioni musicali con artisti pop (Mango, Matia Bazar, Carmen Consoli), con l'orchestra sinfonica di Roma e collaborare in qualità di assistente musicale, compositore, arrangiatore ed esecutore alla realizzazione di varie colonne sonore per la televisione ed il cinema (ricordiamo i film "Come te nessuno mai," "L'ultimo bacio," "Ricordati di me," "L'amante perduto," "Padre Pio," "Ferrari," "L'Impero," "Il giovane Casanova" ed altri).

In questo lavoro spiccano innanzitutto le belle composizioni, scritte tutte dal leader, ed il particolare equilibrio che nasce dalla collaborazione con il pianoforte di Alessandro Gwis ed il contrabbasso di Andrea Avena. L'atmosfera complessiva si caratterizza per la felice sintesi tra cantabilità folk, sensibilità cameristica ed interplay improvvisato.

Nel disco prevalgono pezzi d'atmosfera con melodie dalle tinte radiose ed interventi melodicamente accentuati, ricchi di sfumature malinconiche. Ma non mancano momenti più estroversi, anche danzanti, che movimentano lo sviluppo del lavoro evitando l'appiattimento delle dinamiche. Questi temi di ampio respiro sono spesso collegati da brevi passaggi, anche sperimentali, che fungono da raccordo, dimostrando l'ampiezza di vedute della formazione.

In definitiva un disco ricercato e d'immediata attrattiva che avrebbe un felice sbocco come commento a lavori cinematografici.

Track Listing

01. The Passage - 1:24: 02. In The Land Of Little Time - 4:40; 03. With Light Steps And Resounding Feet - 0:55; 04. Wandering - 4:58; 05. Beneath The Running Clouds, I Await - 1:44; 06. The Return Of The Faun - 4:30; 07. The Inopportune Benevolent Being - 3:26; 08. Something's Changed - 5:51; 09. In the Shifting Colour of the Offerings - 1:59; 10. Fake Nymphs - 3:40; 11. 5th of December - 3:36; 12. The Forgotten Rite - 1:15; 13. The River Will Carry Me - 4:56; 14. In Good and In Evil - 5:11; 15. Far Away - 1:16; 16. Fibs and Fame - 4:53: 17. To Sleep, To Forget - 6:25; 18. A Little Gift (ghost track). Tutte le composizioni sono di Pasquale Laino.

Personnel

Pasquale Laino
saxophone, soprano

Pasquale Laino (sax soprano e contralto, elettronica); Alessandro Gwis (pianoforte); Andrea Avena (contrabbasso).

Album information

Title: The River Will Carry Me | Year Released: 2011 | Record Label: CNI Music

Comments


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Tags

More

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.