Home » Articoli » Album Review » Ingrid Laubrock: The Last Quiet Place

Ingrid Laubrock: The Last Quiet Place

By

Sign in to view read count
Ingrid Laubrock: The Last Quiet Place
A tre anni e mezzo dalla sua incisione (settembre 2019), giunge all'ufficialità della pubblicazione questo notevole album della cinquantaduenne sassofonista tedesca Ingrid Laubrock, capace di regalarci una volta di più testimonianza eloquente del suo valore, come tutta una serie di collaborazioni quanto mai prestigiose e la sua stessa produzione discografica, abbondante ed esauriente, ci avevano detto con chiarezza di dettagli.

Qui la stessa conformazione del sestetto protagonista del lavoro, con ben quattro strumenti a corde di cui tre ad arco, ci fa intendere quali fitti e variegati intrecci di elementi lessicali ed espressivi sottendano l'operato della sassofonista e dei suoi (nonché sue, considerato che il gruppo è equamente diviso fra i due sessi), una sorta di camerismo nervoso, attraversato da non rare asprezze e corporeità ma nel contempo giocato spesso attorno a una concezione contrappuntistica che deve pur significare qualcosa.

C'è quindi di che godere durante questi quarantanove minuti di musica tirata e mai banale, mai derivativa o creativamente supina. L'agire della leader, al tenore come al soprano, governa l'operato globale, entro le cui maglie, peraltro, ogni membro si muove totalmente a suo agio, nonché—si direbbe proprio—gratificato nelle proprie ambizioni anche individuali. Che non vuol dire individualistiche, attenzione, perché la ricchezza (la complessità, pure) strutturale non consente che ci si guardi mai allo specchio, nel rispetto, invece, di una coralità che tutto sovrintende e illumina, a sua volta da ciascuno illuminata.

Disco da non lasciarsi scappare, e quindi album della settimana.

Track Listing

Anticipation; Grammy Season; The Last Quiet Place; Delusions; Afterglow; Chant II.

Personnel

Album information

Title: The Last Quiet Place | Year Released: 2023 | Record Label: Pyroclastic Records


Comments

Tags

Concerts


For the Love of Jazz
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

You Can Help
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

More

In Situ
Alexa Torres
Just Found Joy
Ricky Alexander
Hittin' It
Mike Clement

Popular

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and upcoming jazz events near you.