Home » Search Center » Results: Maurizio Comandini

Results for "Maurizio Comandini"

Advanced search options

Article: Album Review

John Mayall: The First Generation 1965-1974

Read "The First Generation 1965-1974" reviewed by Maurizio Comandini


Se gli inglesi hanno soprannominato “The Godfather of the British Blues" l'imperturbabile John Mayall una ragione ci sarà... La malavita non c'entra nulla, per fortuna, ma c'entra tantissimo la buona musica e la capacità di organizzarla partendo da zero, o quasi. John Mayall è nato a Macclesfield, il 29 novembre del 1933. ...

Article: Album Review

Sun Ra Arkestra: Nothing Is... Completed & Revisited

Read "Nothing Is... Completed & Revisited" reviewed by Maurizio Comandini


L'etichetta svizzera Ezz-thetics sta facendo un lavoro eccellente con capolavori degli anni sessanta riproposti in edizione da loro stessi definita 'revisited' che cerca di fare ordine e chiarezza anche su momenti un po' dimenticati che meritano di essere riscoperti e pienamente apprezzati. Tutto questo è ancora più necessario quando ci troviamo alle prese ...

1

Article: Book Review

Bill Frisell, Beautiful Dreamer

Read "Bill Frisell, Beautiful Dreamer" reviewed by Maurizio Comandini


Bill Frisell, Beautiful Dreamer Philip Watson 548 Pagine ISBN: 978-0-571036166-3 Faber 2022 Per la biografia di uno dei più importanti artisti degli ultimi 50 anni serviva un autore fuori dal coro e Philip Watson lo è di sicuro. Noto per la sua attività di giornalista (Esquire, Telegraph, Guardian, Sunday ...

Article: Album Review

George Russell: Ezz​-​thetics & The Stratus Seekers revisited

Read "Ezz​-​thetics & The Stratus Seekers revisited" reviewed by Maurizio Comandini


George Russell è uno dei pilastri sui quali si è costruito il jazz moderno degli ultimi 70 anni. Forse non è uno dei primi nomi che ci vengono in mente, ma di sicuro il suo contributo come compositore, come band leader, come musicologo, è fondamentale. Nei primi anni sessanta i suoi album fornirono una interessante variante ...

Article: Album Review

Miles Davis: Stockholm Live 1967 & 1969 Revisited

Read "Stockholm Live 1967 & 1969 Revisited" reviewed by Maurizio Comandini


Stesso leader, Miles Davis; stessa strumentazione, tromba, sax, pianoforte, contrabbasso e batteria; stessa città, Stoccolma, ma in due sale diverse; due anni di distanza. Eppure questi due concerti sono abbastanza diversi fra di loro, anche se forse lo potrebbero essere stati ancora di più. Quello del 1967 vede il quintetto classico di Miles Davis registrato al ...

Article: Album Review

Mike Westbrook Concert Band: Marching Song Volumes 1 & 2 Plus Bonus Tracks

Read "Marching Song Volumes 1 & 2 Plus Bonus Tracks" reviewed by Maurizio Comandini


Mike Westbrook, pianista e soprattutto direttore di orchestra, è nato il 21 marzo del 1936 a High Wycombe, 50 chilometri a nord-ovest di Londra. Dapprima tentato dalla Art School di Plymouth, si dedica poi con decisione alla musica, dalla fine degli anni cinquanta. Nel 1958 forma la sua prima band per la quale gli capita di ...

1

Article: Album Review

Soft Machine: Facelift France and Holland

Read "Facelift France and Holland" reviewed by Maurizio Comandini


Sotto l'ombrello robusto chiamato Soft Machine si nascondono in realtà parecchie band. All'inizio l'interesse del gruppo, nato nel 1966 in quel di Canterbury (anche se loro non vogliono essere considerati come esponenti del cosiddetto Canterbury Sound), era per una sorta di pop-rock patafisico, che poi ha iniziato a dilatarsi verso la psichedelia, il rock progressivo, il ...

25

Article: Interview

Brian Auger: To Oblivion and Beyond

Read "Brian Auger: To Oblivion and Beyond" reviewed by Maurizio Comandini


Brian Auger is recognized as one of the most charismatic organists on the planet. For six decades he has stayed current through projects that were in sync with, and often ahead of, the times, thanks to a firm vision and well-chosen artistic partnerships. Through a career that has seen him play with the likes of Tony ...

Article: Album Review

John Coltrane: Song Of Praise: New York 1965 Revisited

Read "Song Of Praise: New York 1965 Revisited" reviewed by Maurizio Comandini


John Coltrane è uno dei pilastri centrali attorno ai quali si è strutturato il jazz moderno. Un suo concerto newyorkese del 1965, al Half Note, era uscito dopo 40 anni sul CD doppio One Down, One Up: Live at the Half Note (Impulse!) nel 2005. In quel caso si era mantenuto l'ordine strettamente cronologico partendo con ...

Article: Album Review

Tony Williams: Life Time & Spring Revisited

Read "Life Time & Spring Revisited" reviewed by Maurizio Comandini


Tony Williams è uno dei più importanti batteristi della storia. Non solo del jazz, ma della musica in generale. Solitamente questa considerazione, ampiamente condivisa, fa riferimento alla sua lunga esperienza come batterista dei quintetti di Miles Davis della seconda metà degli anni sessanta ed eventualmente al suo ruolo di leader del gruppo Tony Williams Lifetime nato ...


Engage

Contest Giveaways
Enter our latest contest giveaway sponsored by MIG Music
Jazz Polls
Vote for your Favorite Hammond B-3 Organists, Favorite Living Guitarists, Favorite Living Pianists, Favorite Living Bassists and Favorite Living Drummers.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.