All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

0

Michael Musillami: Pride

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Michael Musillami: Pride
Metà in studio (novembre 2013) e metà dal vivo (2007), questo doppio CD offre uno spaccato alquanto eloquente delle potenzialità del chitarrista Michael Musillami (tutte sue le composizioni) e del suo ormai rodatissimo trio (numerose le incisioni già realizzate), che ospita ora il pianoforte di Kris Davis (e in due brani anche il sax tenore di Jimmy Greene), ora il violino di Mark Feldman.

Diciamo subito che è decisamente quest'ultima la formazione che si fa preferire, proprio grazie a Feldman, perché per il resto Musillami e soci tendono qua e là a suonarsi un po' addosso (anche se sempre con risultati apprezzabili, per quanto magari non originalissimi), il che non significa che anche Kris Davis e lo stesso Greene (specificatamente in "Bald Yet Hip," tra i vertici del CD in studio) non facciano la loro parte: è proprio il trio a mostrare talora un po' la corda, probabilmente proprio facendo leva su un interplay certo invidiabile, che tuttavia, se ci si fa troppo affidamento lasciandosi magari un po' andare, può trasformarsi in un'arma a doppio taglio.

Intendiamoci: queste due ore abbondanti di musica corrono via solide e congrue, ma un po' troppo di rado, quando non c'è il violino a illuminare la scena (a caratterizzarla, infondendole una direzione precisa, con venature country blues), veramente convincenti, col risultato che si può finire per distrarsi, per non trovare soverchie specificità nei singoli brani.

Il clima dominante è quello di un'improvvisazione libera ma senza particolari salti in avanti: è l'ispirazione del momento a elevare il risultato finale. Nel primo CD, oltre al citato brano con Greene, segnaleremmo l'intro bassistica allo stesso e il successivo "Old Tea," nel secondo tutti i momenti con Feldman (che forse tace fin troppo generosamente, per lasciare spazio al trio), per un lavoro sia quel che sia di grande concretezza.

Track Listing


CD 1:
Uncle Fino´s Garden; Bald Yet Hip (Bass Intro); Bald Yet Hip; Old Tea; Courageous David B.; Mountain Pride; Wild Things Music (Max’s Wolf Suit / Max’s Moods / Wild Rumpus Music / And It Was Still Hot).
CD 2:
Swedish Fish; Human Conditions; Beijing; Today the Angels.

Personnel

Michael Musillami: chitarra; Joe Fonda: contrabbasso; George Schuller: batteria; Kris Davis: pianoforte; Jimmy Greene: sax tenore; Mark Feldman: violino.

Album information

Title: Pride | Year Released: 2015 | Record Label: Playscape Recordings

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.