All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Becca Stevens, Elan Mehler: Pallet On Your Floor

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Becca Stevens, Elan Mehler: Pallet On Your Floor
Tra le più sensibili e originali cantanti contemporanee, la trentacinquenne Becca Stevens sa esprimersi egregiamente in ogni contesto (come testimonia anche il recente Wonderbloom d'impronta synth-pop) ma quando affronta le ballad mette in luce le sue massime qualità espressive, risultando insuperabile.

Non esiste vocalist della sua generazione capace di esprimersi con analoga purezza espressiva e intensa partecipazione nel classico songbook statunitense. L'intimo contesto strumentale (il pianista Elan Mehler è un raffinato partner di lunga data) esalta le sottili nuances della sua voce, portandola a catturare l'ascoltatore come solo Helen Merrill sapeva fare. Al pari di quell'indimenticabile vocalist, Becca sfiora le melodie in un gioco magistrale di sospensioni e dilatazioni, con lievi palpiti e un esemplare uso delle pause. Non abbiamo solo la purezza del timbro e l'uso espressivo della voce ma un gioco emotivo dove anche i sospiri concorrono a creare avvincenti interpretazioni. La sua partecipazione al senso profondo di un song è palpabile e il risultato toccante.

In questo splendido percorso lirico di soli sette brani (quanto un classico vinile degli anni cinquanta) quasi tutti i temi sono memorabili e regalano emozioni ad ogni ascolto, che risulta ancora più potente per chi ascolta l'album nella versione per audiofili a tiratura limitata. Del resto la qualità delle registrazioni, a cura dell'ingegnere del suono Marc Urselli, contraddistingue da sempre la Newvelle Records.

Il disco inizia con un'intensa rilettura di "Elvis Presley Blues," il folk song di Gillian Welch, prosegue con una toccante versione di "But Beautiful" e dopo il personale "I Ain't Got Nothing But The Blues," raggiunge un altro momento magistrale con la versione dell'arcaica ballad sentimentale "Deep Purple" (il nome di quella canzone fu scelto dall'omonimo gruppo rock perché era la preferita dalla nonna di Ritchie Blackmore). A sostenere il tutto il lavoro pianistico di Mehler, da sempre pianista di estrema raffinatezza e, in questo contesto, partner ideale per la sensibilità musicale della Stevens. Senz'altro un musicista che merita la massima attenzione.

Il disco termina con altri standard poco frequentati: l'ellingtoniana "Just Squeeze Me" e "Make Me a Pallet on Your Floor" di Jelly Roll Morton, riletta con accenti folk.

È questa la Stevens che amiamo di più.

Album della settimana.

Track Listing

Elvis Presley Blues; But Beautiful; I Ain't Got Nothing but the Blues; Our Love is Here to Stay; Deep Purple; Just Squeeze Me; Make Me a Pallet on Your Floor.

Personnel

Becca Stevens: voice / vocals; Elan Mehler: piano.

Album information

Title: Pallet On Your Floor | Year Released: 2020 | Record Label: Newvelle Records

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Summer Water
Scott DuBois
Nox
Nate Wooley / Liudas Mockunas / Barry Guy /...
Phoenix
Vasko Atanasovski

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.