Home » Articoli » Paolo Fresu - A Filetta Corsican Voices - Daniele Di Bonaventura: ...

Album Review

Paolo Fresu - A Filetta Corsican Voices - Daniele Di Bonaventura: Mistico Mediterraneo

By

Sign in to view read count
Paolo Fresu - A Filetta Corsican Voices - Daniele Di Bonaventura: Mistico Mediterraneo
A Filetta è il gruppo vocale che più di ogni altro, da trent'anni, porta avanti la prosecuzione e lo sviluppo del canto a cappella tradizionale della Corsica. Prosecuzione, perché è nella lunga tradizione isolana che si radica la tecnica vocale e la proposta poetica di A Filetta, nato infatti nel 1978 come gruppo di musica tradizionale; sviluppo, perché da oltre vent'anni e per impulso di Jean-Claude Acquaviva, leader della formazione, A Filetta si sporge aldilà della tradizione e si propone come vero e proprio ensemble di musica vocale contemporanea, presentando brani originali (talvolta scritti appositamente da terzi), realizzando musiche di scena, collaborando con musicisti di tutt'altro ambito.

E proprio da una di queste collaborazioni, avviatasi con un invito che A Filetta rivolse nel 2006 a Paolo Fresu e Daniele Di Bonaventura, nasce questo Mistico Mediterraneo. Un lavoro che ha quindi alle spalle una lunga preparazione e numerose occasioni di concerti. Del resto, i due musicisti italiani non sono nuovi a collaborazioni trasversali, anche con musicisti di aree diverse da quelle loro più proprie - a condizione che, come in questo caso, la cooperazione sia ben pensata e accuratamente messa a punto.

Il programma del disco può apparire curiosamente eclettico, ma proprio questa è la cifra di A Filetta: affiancare brani sacri a celebrazioni profane ("Liberata," dedicato alla Resistenza della II Guerra Mondiale in Corsica), poesie ("Da tè à mè" e "Scherzi veranili," del poeta corso Petru Santucci), divertisserment ("La folie di Cardinal," costruita sulla strofa di un esorcismo, e "Le lac," che ha per testo un mantra tibetano). Il tutto ora in francese, ora in latino, ora in corso. E, in questo variegato e creativo contesto, è facile per Fresu e Di Bonaventura integrarsi: per il primo, interagendo con una certa libertà con i suoni suggestivi e spesso elaborati elettronicamente della sua tromba; per il secondo, accompagnando con misura le voci al bandoneon, strumento quanto mai adeguato alla situazione, ma anche inserendosi nel programma con alcune composizioni proprie, molto belle e già ascoltate in altre forme, ad esempio nel recente e splendido lavoro del musicista marchigiano Sine Nomine.

Proprio uno dei brani di Di Bonaventura, "Gradualis," è forse l'apice del disco, integrando al meglio voci e strumenti, laddove invece altre perle peccano per l'essere più "isolate": ad esempio "La folie du Cardinal" è solo vocale, mentre "Corale" e "Sanctus" sono solo strumentali.

E questo, alla fine, è il solo limite di un lavoro originale e che si fa apprezzare progressivamente, con ripetuti ascolti: il fatto che, a dispetto del lavoro preliminare, la "fusione" di stili e tradizioni pare funzionare solo in parte, producendo qualcosa che è sì bello e particolare, ma che suona ancora poco amalgamato, meno comunque di altre sperimentazioni del genere, come quelle di Jan Garbarek con l'Hilliard Ensemble o di Enzo Favata con i Concordu di Castelsardo.

Track Listing

Rex tremendae; Liberata; Da tè à mè; Le lac; Dies irae; Gloria; Corale; La folie du Cardinal; U sipolcru; Scherzi veranili; Figliolu d'ella; Gradualis; Sanctus.

Personnel

Paolo Fresu: trumpet, flugelhorn; Daniele di Bonaventura: bandoneon. A Filetta: Jean-Claude Acquaviva: seconda; Paul Giansily: terza; Jean-Luc Geronimi: seconda; José Filippi: bassu; Jean Sicurani: bassu; Maxime Vuillamier: bassu; Ceccè Acquaviva: bassu.

Album information

Title: Mistico Mediterraneo | Year Released: 2011 | Record Label: ECM Records

Post a comment about this album

Tags

More

Boiling Point
Gordon Grdina's Nomad Trio
Live New York Revisited
Horace Silver Quintet

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.