Home » Articoli » Michael Formanek's Very Practical Trio ai Cantieri Culturali alla ...

1
Live Review

Michael Formanek's Very Practical Trio ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo

By

Sign in to view read count
Michael Formanek's Very Practical Trio
Cantieri Culturali alla Zisa
Nomos Jazz Festival
Palermo
18.1.2019

Cosa succede quando tre grandi musicisti si incontrano nel segno della comune empatia, lontana anni luce dalle agguerrite ed egocentriche competizioni jazzistiche a cui spesso assistiamo? Ne consegue una sublime polifonia a tre voci da parte di tre spiriti superiori, che regalano al pubblico momenti di concentrata poesia.

Con un magnifico concerto il Very Practical Trio di Michael Formanek con Tim Berne e Mary Halvorson ha saputo dimostrare al pubblico palermitano quali esaltanti dinamiche musicali possano scaturire da intelligenze poste al servizio di un sound compatto e generoso.

Questo trio è un laboratorio di autentici maestri che condividono il fine di disegnare fluttuanti improvvisazioni su irregolari brevi cellule ritmico-melodiche, che rispondono ad una regola principale: la poetica dello spiazzamento. Poiché di Berne e Formanek è stato scritto molto nel corso degli anni, occorrerà qui soffermarci sulle straordinarie abilità strumentali dell'emergente trentottenne Mary Halvorson: un policentrico volano di creatività nell'imprimere imprevedibili soluzioni ritmiche per il sax contralto di Berne, che vola alto lunghe le vette di dionisiaca fantasia. Nel sublime solismo del sessantacinquenne musicista di Syracuse si è intravisto altresì un lieve e malinconico soffio poetico, che va ad arricchire un magistero improvvisativo dallo sconfinato arsenale di idee. Con questo concerto Nomos Jazz si conferma leader indiscusso della programmazione jazzistica in Sicilia, unitamente a Curva Minore di Lelio Giannetto.

FOR THE LOVE OF JAZZ
Get the Jazz Near You newsletter All About Jazz has been a pillar of jazz since 1995, championing it as an art form and, more importantly, supporting the musicians who create it. Our enduring commitment has made "AAJ" one of the most culturally important websites of its kind, read by hundreds of thousands of fans, musicians and industry figures every month.

WE NEED YOUR HELP
To expand our coverage even further and develop new means to foster jazz discovery and connectivity we need your help. You can become a sustaining member for a modest $20 and in return, we'll immediately hide those pesky ads plus provide access to future articles for a full year. This winning combination will vastly improve your AAJ experience and allow us to vigorously build on the pioneering work we first started in 1995. So enjoy an ad-free AAJ experience and help us remain a positive beacon for jazz by making a donation today.

Post a comment

Tags

More

Jazz article: Trio Grande At Magy's Farm
Jazz article: Skopje Jazz Festival 2022

Popular

Read Giving Thanks & Sharing the Jazz Love
Read Your Favorite Living Jazz Guitarists
Read Your Favorite Living Jazz Pianists
Read Your Favorite Living Jazz Drummers
Read Your Favorite Living Jazz Bassists
Read Chris May's Best Albums Of 2022

Get more of a good thing!

Our weekly newsletter highlights our top stories, our special offers, and includes upcoming jazz events near you.