All About Jazz

Home » Articoli » Album Reviews

0

JC Sanford Quartet: Keratoconus

Alberto Bazzurro By

Sign in to view read count
Il trombonista JC Sanford, protégé del grande Bob Brookmeyer, dirige in questo lavoro un quartetto di solida conformazione che ha la sua base nel Minnesota. L'incisione risale al febbraio 2019 e include tutti temi dello stesso Sanford, tranne ovviamente l'iperstandard "All the Things You Are."

Si parte col breve, funkeggiante brano che intitola il CD, per proseguire col ben più ampio "Umm, Yeah!," felicemente calibrato. Qualche fase di persino eccessiva leggerezza-disinvoltura attraversa il successivo "Bates Brothers Boy Band," senza per questo rappresentare una particolare eccezione entro un album articolato che ha momenti più riusciti e altri meno convincenti (per quanto sempre dignitosissimi).

Alla prima categoria appartengono "Robins In Snow," meditato (e quindi equilibrato) al punto giusto, "JT Rex," aperto dai soli trombone e batteria, la quale rimane anche nel seguito collettivo la principale protagonista del brano, e "Zaccfarben," il cui incipit è stavolta appannaggio della chitarra e che poi vede ancora l'accoppiata Sanford/Bates al centro delle operazioni. Il resto si mantiene come detto su livelli comunque di sicura affidabilità.

Track Listing

Keratoconus; Umm, Yeah!; Bates Brothers Boy Band; Robins In Snow; JT Rex; All The Things You Are; Zaccfarben; Selfish Shellfish.

Personnel

JC Sanford: trombone; Zacc Harris: guitar; Chris Bates: bass; JT Bates: drums.

Additional information

Title: Keratoconus | Year Released: 2019 | Record Label: Shifting Paradigm Records

Tags

Shop for Music

Start your music shopping from All About Jazz and you'll support us in the process. Learn how.

Related Articles