All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Franco D'Andrea: Intervals I

Vincenzo Roggero By

Sign in to view read count
Franco D'Andrea: Intervals I
Dopo aver dato alle stampe in rapida sequenza tre lavori sull'arte del trio, esplorato attraverso differenti combinazioni strumentali, ecco arrivare l'ottetto, che in pratica proprio quelle formazioni (con l'aggiunta della chitarra elettrica di Enrico Terragnoli) riunisce in un unico ensemble. Registrato dal vivo all'Auditorium Parco Della Musica di Roma Intervals I (è prevista per l'autunno l'uscita di un secondo capitolo registrato in studio) conferma, se mai ce ne fosse bisogno, l'eccezionale periodo creativo attraversato da Franco D'Andrea e testimoniato da una lunga sequenza di album di altissimo livello.

Se tecnicamente l'album è costruito principalmente sul concetto di intervallo e di combinazione intervallare, in concreto siamo in presenza di una sorta di summa del D'Andrea pensiero, un'ora abbondante di musica totale nella quale si incrociano le varie fonti d'ispirazione che ne hanno contraddistinto il percorso musicale.

«Intervals 1», ad esempio, è una marea lenta e inesorabile che dagli accordi iniziali di pianoforte porta l'intero organico ad una esplosione di suoni di rara potenza, in una sorta di caos organizzato di mingusiana memoria. In «Intervals 2/m2+M3» a prevalere sono le atmosfere rarefatte e centrali risultano le esplorazioni timbriche, mentre in «A4-m2» dalle scure note del contrabbasso prende forma una cadenza blues, con il clarinetto in bella evidenza.

«In Air Waves» i disturbi elettronici di Luca Roccatagliati si insinuano nella lunga intro del leader mentre la chitarra di Terragnoli indirizza il brano verso una dimensione rock. E così in un continuo alternarsi di situazioni, fino al conclusivo «Intervals 4», poco più di quattro minuti di improvvisazione a pieno organico a ribadire il ruolo centrale della dimensione collettiva. Su tutto, l'abilità del leader nello sfruttare la dimensione live come ulteriore strumento compositivo, di cogliere tutte le opportunità della creazione estemporanea, di sollecitare le corde più profonde della creatività dei suoi compagni di viaggio per dar vita ad un ennesimo grande disco.

CD della settimana.

Track Listing

Intervals 1; Afro Abstraction; Intervals 2/m2+M3; A4+m2; Air Waves; Intervals 3/Old Jazz; Traditions N. 2; Intervals 4.

Personnel

Franco D'Andrea: piano; Andrea Ayassot: alto and soprano saxophones; Daniele D'Agaro: clarinet; Mauro Ottolini: trombone; Enrico Terragnoli: guitar; Aldo Mella: bass; Zeno De Rossi: drums; Luca Roccatagliati: electronics.

Album information

Title: Intervals I | Year Released: 2018 | Record Label: Parco Della Musica

Post a comment about this album

Tags

Shop Amazon

More

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, shelter in place and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary effort that will help musicians now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the bottom right video ad). Thank you.

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.