Home » Articoli » Satoko Fujii - Natsuki Tamura: In Krakow In November

1
Album Review

Satoko Fujii - Natsuki Tamura: In Krakow In November

By

Sign in to view read count
Satoko Fujii - Natsuki Tamura: In Krakow In November
Assieme nella vita e in varie formazioni musicali, la pianista Satoko Fujii e il trombettista Natsuki Tamura hanno registrato già un paio di dischi in duo: nel 1996 hanno pubblicato per la Leo Records How Many (Leo Lab CD 029) e nel 2001 autoprodotto Clouds, per l'etichetta Libra.

Quest'album - registrato come indica il titolo a Cracovia, l'8 novembre 2005, negli studi di Radio Krakow - si snoda su coordinate espressive piuttosto diverse rispetto ai lavori precedenti. Ciò che s'evidenzia già dal brano d'apertura, "Strange Village", è la particolare enfasi melodica che caratterizza il lavoro, segnato da un'impronta austera, quasi tragica. Tamura sa essere un solista profondamente lirico e nel suo stile troviamo molti punti di convergenza con Tomasz Stanko.

Sembra quasi che l'atteggiamento romantico, che ancora oggi pervade molti aspetti della patria di Chopin, abbia influenzato queste registrazioni, stimolando i due artisti a esprimere quel lirismo che spesso resta nascosto nei brani astratti o decisamente sperimentali della loro produzione.

"Morning Mist" ad esempio si snoda all'insegna di una dolcissima malinconia, distillando linee melodiche cantabili e dalle tinte radiose. Satoko Fujii, da par suo, mostra quanto sia profondo il suo retroterra classico e la ricerca di un equilibrio formale. Un altro brano decisamente cantabile e di viva forza lirica è "In Krakow, In November" scritto da Tamura, che lascia emergere il suo lirismo trasognato, con note immobili e lunghe, di grande pathos. Ed ancora "Inori", che chiude l'album all'insegna di profonda compostezza poetica.

Anche "Ninepin" un brano della Fujii che nell'album Vulcan assumeva connotazioni fortemente espressioniste qui si presenta in una veste intima e riflessiva, con il pianoforte orientato in senso concertistico. I brani di fattura sperimentale, dalla trama astratta e spesso magmatica, sono invece "A North Wind" (con la tromba che lancia lancinanti gridi di dolore) ed "Explorer", che si sviluppa a partire da un frammento tematico ostinato.

Un album esemplare, che s'impone per l'intensa tensione narrativa e la maestosa bellezza dei suoi percorsi. Da non perdere.

Track Listing

Strange Village; A North Wind; Morning Mist; Ninepin; A Holothurian; In Krakow, In November; Explorer; Inori

Personnel

Satoko Fujii: piano; Natsuki Tamura: trumpet

Album information

Title: In Krakow in November | Year Released: 2007 | Record Label: Not Two Records

Post a comment about this album

Tags

More

Growing Roots
Betty Accorsi Quartet
Secrets of a Kiri Tree
Antonio Flinta
Evolution
Andrea Brachfeld & Insight
Heatmap
Caleb Wheeler Curtis

Popular

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.