All About Jazz

Home » Articoli » Album Review

1

Norma Winstone & John Taylor: In Concert

Angelo Leonardi By

Sign in to view read count
Norma Winstone & John Taylor: In Concert
Una ristampa da non perdere. Questo concerto in duo di Norma Winstone e John Taylor dell'agosto 1988 esisteva in una rara edizione su cassetta del 1999 della Enodoc Records e documentava una performance estemporanea data alla Guildhall Music School di Londra. La Winstone e il suo marito d'allora (nonché partner negli Azimuth e in altri organici) avevano appena terminato un seminario e fu chiesto loro di offrire un concerto agli studenti.
Tanto per rinfrescarci la memoria la performance segue di poco il magistrale album della Winstone per l'Ecm Somewhere Called Home e anticipa di qualche anno l'eccellente disco in quartetto con Jimmy Rowles in Well Kept Secret. Un periodo d'oro in una carriera singolarmente elevata, che evidenziava l'alta flessibilità della cantante, passata dal ruolo di vocalist d'avanguardia a intelligente e arguta interprete del songbook jazzistico.
In quegli anni Norma Winstone e John Taylor s'esibivano spesso assieme -preferibilmente al Ronnie Scott's di Londra-e questo concerto dimostra ampiamente l'alta empatia e la capacità di rispondere ai suggerimenti reciproci.

L'eccentricità della performance si specchia nella scelta variegata del repertorio che passa da classici standard come "Lucky To Be Me," "In Your Sweet Way" e "'Round Midnight" a brani di Steve Swallow ("Ladies In Mercedes"), Egberto Gismonti ("Cafe"), Ralph Towner ("The Glide," "Celeste") su testi scritti dalla stessa Winstone. Non manca una composizione di John Taylor ("Coffee Time"), che diventa il pretesto per un'estrosa performance liberamente improvvista, con la parte ritmicamente esuberante del pianista in simbiosi con quella teatrale della cantante.
Tutte le doti della Winstone risaltano al massimo: dall'intima colloquialità dell'evanescente "Cafe," al suadente lirismo della ballad "Celeste," dall'inventiva agilità di "Ladies In Mercedes" al piglio incisivo della consumata vocalist in "In Your Sweet Way." Le ultime parole sono per quel grande pianista che fu John Taylor, solista di primo piano in Europa e insuperabile partner di cantanti (lo fu anche per la nostra Maria Pia De Vito).

Track Listing

Lucky To Be Me; Ladies In Mercedes; Cafe; The Glide; In Your Own Sweet Way; Round Midnight / Midnight Sun; Coffee Time; Celeste.

Personnel

Norma Winstone: voice / vocals; John Taylor: piano.

Additional Instrumentation

Norma Winstone: vocals; John Taylor: piano.

Album information

Title: In Concert | Year Released: 2019 | Record Label: Enodoc Records

Post a comment about this album

Watch

Tags

Shop Amazon

More

Naurora
Dewa Budjana
The Last Call
Larry Coryell & Philip Catherine
Palette of Feelings
Karolis Šarkus
A Centering Peace
Brian Woodruff Sextet
Five Down Blues
Kyle Asche Organ trio
Long Tall Sunshine
Barry Altschul's 3Dom Factor

Popular

All About Jazz needs your support

Donate
All About Jazz & Jazz Near You were built to promote jazz music: both recorded albums and live events. We rely primarily on venues, festivals and musicians to promote their events through our platform. With club closures, limited reopenings and an uncertain future, we've pivoted our platform to collect, promote and broadcast livestream concerts to support our jazz musician friends. This is a significant but neccesary step that will help musicians and venues now, and in the future. You can help offset the cost of this essential undertaking by making a donation today. In return, we'll deliver an ad-free experience (which includes hiding the sticky footer ad). Thank you!

Get more of a good thing

Our weekly newsletter highlights our top stories and includes your local jazz events calendar.